Utilizziamo i cookie per offrirti la miglior esperienza possibile sul nostro sito Web.
Quando utilizzi il nostro sito Web, accetti che vengano trasmessi cookie sul tuo dispositivo. Ulteriori informazioni
Discovery

La “Nuét dai Muârz”

Rivivono gli antichi riti celtici grazie alla riscoperta delle tradizioni contadine
tramontidisottoceltico.jpg
Tramonti di Sotto

31/10/13
333 2556359

Per i Celti la fine di ottobre coincideva con il Samhain, equinozio d’autunno e Capodanno Celtico. Questa festività segnava un importante momento di passaggio nel calendario agricolo legato al ciclo delle stagioni. In questo periodo dell’anno infatti la terra finiva di dare i suoi frutti e si preparava all’inverno: i rituali celtici prevedevano il ringraziamento per il raccolto e la preparazione spirituale al ciclo successivo. Nella dimensione ciclica del tempo, caratteristica della cultura celtica, Samhain si trovava in un punto fuori dal tempo, che non apparteneva né all’anno vecchio né a quello nuovo; in quel momento il velo che divideva il mondo dei morti da quello dei vivi si assottigliava, permettendo di passare da uno all’altro. La manifestazione, realizzata in collaborazione con il Comune, vuole da un lato riaccendere la memoria di questi antichi riti che sono compenetrati nella civiltà contadina, legata al raccolto e al flusso delle stagioni, dall’altro rispolverare le tradizioni locali legate a questo periodo dell’anno, spesso soppiantate da festeggiamenti puramente commerciali. All’imbrunire dunque inizierà la festa, con la Passeggiata della Paura: un corteo percorrerà le vie  del paese, illuminato da zucche intagliate e fiaccole e accompagnato da note musicali…ma attenzione! Dai cortili e dai portoni usciranno streghe, mostri e fantasmi pronti a spaventare e ghermire gli ignari passanti! Seguiranno: Storie da Brivido, lettura di racconti spaventosi per grandi e piccini; le danze celtiche e la musica folk dal vivo e lo Scary Party di mezzanotte! Dalle ore 19:00 in poi specialità gastronomiche e delizie a base di zucca per tutti!