Utilizziamo i cookie per offrirti la miglior esperienza possibile sul nostro sito Web.
Quando utilizzi il nostro sito Web, accetti che vengano trasmessi cookie sul tuo dispositivo. Ulteriori informazioni
Meeting

La psicologia delle emozioni

psicologiadelleemozioni.jpg
Trieste
Università, piazzale Europa 1
03/10 e fino al 05/10
venerdì 9-18.45, sabato 10-17.45, domenica 10-18.30

Seminario promosso da AAE - Associazione Analisti Emotusologi con la collaborazione di CRF - Centro ricerche FACS – Laboratorio di psicologia della comunicazione, e di cui è responsabile scientifico il prof. Enzo Kermol, che  si terrà dal al 5 Ottobre 2014 all’Università di  Trieste.

Il tema delle emozioni è senza dubbio uno dei più ampi e dibattuti dalla psicologia, dalla psicoanalisi, dalla neurofisiologia e dalla psichiatria. L’attività emozionale è stata sempre contrapposta a quella mentale e razionale rappresentando, in qualche modo, la risposta istintiva dell’uomo. Solo negli ultimi vent’anni si è cominciato a separare il mondo delle emozioni da quello degli affetti e, quindi, a delimitare le strutture cerebrali che sottendono a queste due funzioni.

Durante le 3 giornate di convegno i relatori affronteranno il tema delle emozioni da diversi punti di vista approfondendone le origini e le funzioni.  Questo convegno si pone come momento di confronto e sintesi degli avanzamenti nella ricerca e nelle applicazioni sociali delle emozioni. Si tratta della seconda edizione del convegno sulle emozioni che, dopo l’interesse suscitato dalla prima edizione intitolata “Come riconoscere e utilizzare le emozioni nelle applicazioni cliniche e nella psicoterapia”, propone un ulteriore approfondimento delle origini, dello sviluppo, delle applicazioni e degli studi svolti negli ultimi anni in una sorta di percorso figurato alla ricerca delle emozioni conLa psicologia delle emozioni. Viaggio fra teorie, tecniche e applicazioni. La mattinata di sabato sarà dedicata ad un seminario sul nuovo metodo di codifica BAP o Body Action and Posture sulla micro descrizione dei movimenti del corpo a livello anatomico.  

Le emozioni segnano la vita quotidiana dell’uomo. Mai fino ad ora si era riusciti a definire la componente, genetica, biologica e fisiologica con tanta precisione. Un’informazione continua e precisa in questo settore diviene un obbligo, non solo morale, per tutte le categorie che operano nel sanitario con rapporti interpersonali, ma anche in molti altri settori, al fine di migliorare la relazione e l’intervento, altrimenti monco della componente umana.

Sarà attivo il servizio di interpretazione consecutiva dall’inglese per gli interventi dei relatori stranieri. Il seminario da diritto a 24 crediti ECM per ogni area specialistica medica e tutte le professioni sanitarie. Quota d’iscrizione scontata per chi si iscrive e salda entro il 7 settembre.