Utilizziamo i cookie per offrirti la miglior esperienza possibile sul nostro sito Web.
Quando utilizzi il nostro sito Web, accetti che vengano trasmessi cookie sul tuo dispositivo. Ulteriori informazioni
Music

Lo Janoska Ensemble in concerto a Udine

Al Palamostre esibizione con la FVG Orchestra
(© Julia Wesely)
Udine

Palamostre
04/11/21
20.45

Grande inaugurazione per la stagione musicale della Fondazione Luigi Bon, che si preannuncia, come sempre interessante, grazie ad una serie di spettacoli di altissimo livello tra cui spicca il concerto di giovedì 4 novembre alle ore 20.45. Sul palco del Teatro Palamostre di Udine ci sarà il celebre Ensemble Tzigano Janoska, protagonista insieme alla FVG Orchestra per la direzione del Maestro Paolo Paroni.

Lo Janoska Ensemble incontra l'Orchestra Sinfonica in “Janoska’s Symphonic Follies”, questo il titolo della serata in cui si potranno ascoltare magnifici arrangiamenti di brani famosissimi che uniscono e separano i ruoli di orchestra e solisti.

Il programma musicale, molto variegato, vedrà l’ensemble Janoska, composto da due violini, contrabbasso, pianoforte e voce, impegnato assieme all’orchestra nell’esecuzione della celeberrima Ouverture Le Nozze di Figaro di Mozart, Oblivion di Astor Piazzola, l’intramontabile Yesterday di Paul McCartney e il Capriccio n. 24 di Paganini - reinterpretato nello "Janoska Style" e ribattezzato "Paganinoska". Il resto del repertorio comprende anche composizioni originali come Musette pour Fritz, un omaggio a Fritz Kreisler o l’energica Rumba for Amadeus di Frantisek Janoska e la sensuale Melodie for Melody di Roman Janoska.

Passione musicale: è questo in sintesi lo spirito dello “stile Janoska”, che ha permesso a questo ensemble di imporsi rapidamente sulla scena internazionale e non solo per la sua maestria tecnica. In ogni esibizione, gli artisti entusiasmano il pubblico con la loro musica e con una straordinaria energia creativa, perché per loro soddisfare e superare le aspettative dei fan rappresenta una sfida personale.

La vera arte non ha frontiere, come dimostrano in modo unico i quattro fratelli di Bratislava Ondrej, František, Roman e Arpád Janoska insieme al cognato Julius Darvas, originario di Costanza. Nelle loro creazioni musicali, la base classica incontra altri generi in armonica affinità o creando variopinti contrasti con il jazz e la musica latina o pop. Il risultato non è uno mix di stili, ma una sintesi creativa.

Con grande talento, tanta gioia nel suonare insieme e incomparabile presenza di palcoscenico, l’Ensemble Janoska ha creato un suo stile unico.

Grazie alla sua originalità, da tempo lo “stile Janoska” è diventato un brand di grande valore nell’ambito musicale: il primo CD dell’ensemble, dal titolo Janoska Style (Deutsche Grammphon, 2016), è diventato subito disco d’oro. In questi anni l’Ensemble si è esibito in quattro continenti, lavorando a progetti sempre nuovi e suonando con prestigiose orchestre europee. Una particolare novità nel loro repertorio è stata l’esibizione con i Wiener Symphoniker avvenuta il 31 marzo 2018 nell’ambito del festival “Frühling in Wien”, quando è stato eseguito per la prima volta il primo movimento di un’opera sinfonica di František Janoska.