Utilizziamo i cookie per offrirti la miglior esperienza possibile sul nostro sito Web.
Quando utilizzi il nostro sito Web, accetti che vengano trasmessi cookie sul tuo dispositivo. Ulteriori informazioni
Meeting

Il mantello di carta

LupoalbertoSilver.jpg
Pordenone
Galleria d’arte moderna e contemporanea "Armando Pizzinato"
22/12 e fino al 08/03
martedì-sabato 15.30-19.30, domenica 10-13/15.30-19.30
3

Anche un mantello di carta può fare molto per proteggere e aiutare i bambini gravemente malati, soprattutto se a dare il loro contributo ci sono grosse firme del fumetto nazionale e internazionale (ben 46), per di più per la prima volta riunite tutte assieme sotto lo stesso tetto e nello stesso libro. Il tetto, anzi il sottotetto, è quello di Villa Galvani, la parte antica della Galleria d’arte moderna e contemporanea Armando Pizzinato che accoglie l’esposizione Il mantello di carta fino all’8 marzo. Il libro contiene la storia scritta appositamente da Carlo Lucarelli (edizioni Vastagamma) e lo si potrà trovare al desk della Galleria : è un libro che fa bene, perché il ricavato della vendita andrà a sostenere le cure palliative e l’assistenza domiciliare pediatrica per bambini gravemente malati. “Non è facile parlare di questi argomenti - ha affermata Omar Leone, rappresentante della Fondazione Maruzza D’Ovidio Lefebvre – per questo l’abbiamo fatto attraverso il fumetto, un’arte che piace a tutti e può parlare al cuore delle persone”. Durante l’inaugurazione - presenti anche diversi artisti pordenonesi coinvolti come Giulio Masieri, Giulio De Vita, Gianluca Maconi, Emanuele Barison e Ugo Furlan  (in questo ordine nella foto allegata) – l’assessore alla cultura del Comune di Pordenone Claudio Cattaruzza ha espresso la volontà di dedicare in particolare ai giovani l’inedito e informale spazio della mansarda di Villa Galvani, creando così un felice dialogo con le mostre allestite nei piani sottostanti.