Utilizziamo i cookie per offrirti la miglior esperienza possibile sul nostro sito Web.
Quando utilizzi il nostro sito Web, accetti che vengano trasmessi cookie sul tuo dispositivo. Ulteriori informazioni
Classic art

Roberto Brisotto e Daniele Toffolo

Toffolo.jpg
Trieste
Conservatorio Tartini, via Ghega 12
21/01/15
20.30

Un itinerario concertistico di intensa suggestione, dedicato alla musica per organo “Dal barocco al contemporaneo” nell’interpretazione di due organisti di riferimento della scena internazionale. Un concerto che proporrà partiture di Johann Sebastian Bach (Pièce d’Orgue BWV 572), Joseph Gabriel Rheimberger (dalla Sonata per Organo op. 132 n. 8), Dietrich Buxtehude (Preludio, Fuga e Ciaccona in Do maggiore), Louis Vierne (da "Piéces de Fantaisie” – Suite II op. 53, Clair de lune) e Jean M. Michel (da "Petite Suite in Blue”).

Roberto Brisotto è organista titolare della Cappella Civica della Cattedrale di San Giusto di Trieste, dal 2008. Si è diplomato in pianoforte ed in organo e composizione organistica al Conservatorio Pollini di Padova, si è poi laureato in Composizione corale e Direzione di coro presso il Conservatorio Tartini di Trieste. Ha al suo attivo oltre 400 concerti, in Italia e all'estero nei diversi ruoli di pianista, organista e direttore di coro, come solista, accompagnatore o membro di formazioni strumentali; ha vinto premi in concorsi nazionali (come organista, direttore di coro e compositore) ed internazionali (compositore). Suoi lavori sono stati pubblicati (Porfiri & Horvàth, LIM), eseguiti in Italia ed all'estero, registrati in cd e trasmessi da emittenti radiofoniche e televisive. Attualmente dirige l'ensemble vocale “InContrà” ed il coro giovanile e quello di voci bianche dell'Istituto Musicale "Opitergium" di Oderzo, dove insegna pianoforte, organo ed attività corali da oltre un ventennio.

Daniele Toffolo ricopre dal 1998 il ruolo di organista titolare della Cattedrale “S. Stefano” di Concordia Sagittaria (VE)., ed è inoltre organista collaboratore presso l’Abbazia Benedettina “S. Maria in Sylvis” di Sesto al Reghena (PN). Si è diplomato nel 1997 con il massimo dei voti e lode in Organo e Composizione Organistica al Conservatorio “Tartini”, ha approfondito la sua formazione con illustri concertisti europei, tra cui L. Ghielmi, L. F. Tagliavini, D. Roth,  M. C. Alain e M. Nosetti. Ha realizzato diverse produzioni discografiche solistiche comprendenti musiche che spaziano dall’epoca barocca fino al Novecento.