Utilizziamo i cookie per offrirti la miglior esperienza possibile sul nostro sito Web.
Quando utilizzi il nostro sito Web, accetti che vengano trasmessi cookie sul tuo dispositivo. Ulteriori informazioni
Classic art

Brachetti che sorpresa!

(ph. Azalea)
Udine
Teatro Nuovo Giovanni da Udine, via Trento 4
06/12 e fino al 07/12
21

In “Brachetti che Sorpresa!” Arturo viene catapultato in un grande videogame in cui incontra personaggi stravaganti tra cui il misterioso 328328 che, come un moderno Virgilio, lo accompagnerà attraverso varie prove alla ricerca della valigetta rossa perduta. Brachetti, il più importante trasformista al mondo, entusiasma il suo pubblico proponendo il meglio del “quick change”, quell’arte da lui stesso reinventata che lo ha reso celebre e acclamato ai quattro angoli del pianeta: in un battito di ciglia l’artista si trasforma davanti agli occhi degli spettatori dal cappello alle scarpe, cambiando abito ma soprattutto anima. Un caleidoscopio di personaggi che realizza con grandi costumi o solo con pochi oggetti. Artista a 360°- tantissimi i premi ricevuti e le collaborazioni con altri grandi dello spettacolo, tra cui celebre quella con Aldo, Giovanni e Giacomo - Arturo è capace di passare dalla trasformazione ad altre performance che lasceranno il pubblico a bocca aperta: il fascino delle ombre cinesi, l’emozione del sand painting, il divertimento del fumetto western vivente e altro ancora. Compagni di avventura i suoi eclettici e insoliti amici: Luca Bono, “l’enfant prodige della magia”; Luca&Tino, definiti da Le Figaro i “Laurel e Hardy italiani”; Francesco Scimemi, imprevedibile illusionista comico e Kevin Michael Moore, alias 328328. Fra le grandi novità tecniche di questo show l’utilizzo del laser e la scenografia realizzata, per la prima volta in Italia per un varietà, con l’innovativa tecnica del video mapping.