Utilizziamo i cookie per offrirti la miglior esperienza possibile sul nostro sito Web.
Quando utilizzi il nostro sito Web, accetti che vengano trasmessi cookie sul tuo dispositivo. Ulteriori informazioni
Meeting

Buon compleanno, Ungaretti

Santa Maria la Longa commemora il grande poeta
Santa Maria la Longa

08/02/21
20

Buon compleanno, Ungaretti” è il titolo dell’annuale appuntamento di approfondimento dell’opera di Giuseppe Ungaretti che l’Amministrazione Comunale di Santa Maria la Longa propone quale omaggio alla figura del poeta proprio nel giorno del suo compleanno.

Ungaretti, infatti, nacque ad Alessandria d’Egitto l’8 febbraio 1888. Il caso volle che, di rientro dal fronte per un periodo di riposo, Ungaretti scrisse il 26 gennaio 1917, proprio a Santa Maria, tre poesie tra cui la più universalmente conosciuta “Mattina - Mi illumino d’immenso”.

È questo il legame che unisce la comunità di Santa Maria la Longa alla memoria di Giuseppe Ungaretti  a cui ha recentemente dedicato, in occasione dei cinquant’anni dalla sua scomparsa, un murale che decora la facciata dell’edificio comunale a indelebile ricordo.
Buon compleanno, Ungaretti - spiega l’assessore alla cultura Donatella Urban - nacque nel 2008 da un’idea di Antonino di Colloredo Mels e si è via via sviluppato negli anni proponendo agli ascoltatori sempre nuovi aspetti della poetica ungarettiana. Quest’anno, giunti alla quattordicesima edizione, abbandoneremo la monumentale statura del poeta per raccontare gli aspetti più squisitamente umani e personali di Ungaretti. Attraverso il suo epistolario, indagheremo nelle pieghe della sua personalità. Prenderemo nota delle sue amicizie, delle sue ambizioni ma anche delle sue ansie e delusioni. Lo faremo con il professor Andrea Romano, insegnante di lettere al liceo “C. Percoto” di Udine e vicesegretario dell'Accademia udinese di Scienze, Lettere e Arti”.

L’evento avrà luogo lunedì 8 febbraio 2021 alle ore 20 e, nel rispetto delle attuali disposizioni, sarà trasmesso in diretta dalla pagina facebook della Biblioteca comunale don Luigi de Biasio di Santa Maria la Longa.

Livio Nonis