Utilizziamo i cookie per offrirti la miglior esperienza possibile sul nostro sito Web.
Quando utilizzi il nostro sito Web, accetti che vengano trasmessi cookie sul tuo dispositivo. Ulteriori informazioni
Classic art

Cirkopolis

(ph. comunalegiuseppeverdi.it)
Pordenone

28/01 e fino al 29/01
20.45 (29/1 anche ore 16)
Pordenone
via Martelli 2
Pordenone

Il Cirque Éloize fa tappa nella città futurista in bianco e nero del film Metropolis di Fritz Lang per trovare un punto di fuga poetico al grigiore della routine. Ecco Cirkopolis, spettacolo inedito per l’Italia che riporta a Pordenone la celebre compagnia del Québec fondata nel 1993 a Montréal da Jeannot Painchaud, approdata in 40 Paesi di fronte a 3 milioni e mezzo di spettatori!

In scena un cast cosmopolita di dieci performer-acrobati allenati alle diverse discipline circensi, dalla giocoleria al trapezio al contorsionismo, ma riproposte con un approccio innovativo. Painchaud, che firma lo spettacolo con il coreografo Dave St-Pierre, prende ispirazione anche dall’opera letteraria di Franz Kafka, soprattutto dalle pagine del Processo e del Castello e dal film Brazil di Terry Gilliam per raccontare la follia di una città-fabbrica stritolata dalla burocrazia. Le dodici discipline circensi che si alternano sul palco si spogliano della loro più tradizionale accezione per trasformarsi in qualcosa che va oltre ogni immaginazione.

Già presentato in tour in Europa e negli Usa, Cirkopolis è il nono spettacolo del Cirque Éloize che in 23 anni ha sedotto il pubblico di tutto il mondo con una formula che innesta la tradizione delle arti da pista nel teatro fisico più emotivo, caratteristica che lo distingue, fin dalla sua fondazione, dal Cirque du Soleil, votato alla dimensione kolossal-spettacolare.