Utilizziamo i cookie per offrirti la miglior esperienza possibile sul nostro sito Web.
Quando utilizzi il nostro sito Web, accetti che vengano trasmessi cookie sul tuo dispositivo. Ulteriori informazioni
Sport

Freccette Elettroniche a Squadre

A Cividale in arrivo 76 compagini da FVG, Veneto ed Emilia
Cividale del Friuli

Palasport
21/06 e fino al 23/06

Alle 18.30 di venerdì 21 giugno il Palazzetto dello Sport di Cividale del Friuli aprirà le porte a una manifestazione nuova per la città ducale, la Finale Interregionale di Freccette Elettroniche a Squadre.

Una novità, quindi, nel panorama degli eventi sportivi cividalesi, che si protrarrà fino a domenica 23 giugno e che si presenta già con un cronoprogramma a lunga scadenza dato che è già stato deciso che questa manifestazione si terrà a Cividale per i prossimi tre anni.

La manifestazione ha qualificate di diritto 36 squadre friulane, 32 venete e 8 emiliane, per un totale di circa 280 atleti provenienti da fuori regione e con al seguito circa altre 200 persone tra familiari e amici.

All’Open Dart organizzato da Vallimpiadi, in collaborazione con Regione e Comune, parteciperanno le squadre qualificate nel campionato “Primavera 2019” (i primi quattro posti di ogni girone e in tutte le tre categorie “A”, “B” e “C”). Le regioni interessate sono Veneto, Emilia Romagna e Friuli Venezia Giulia. Il venerdì sera si giocherà la finale singolare; a seguire il torneo “Lucky Loser” per i primi esclusi. Il sabato mattina si inizierà con la fase a gironi cui seguirà, nel tardo pomeriggio, la fase ad eliminazione diretta. Sabato sera ci sarà anche la finale CDR nazionale con i migliori 32 giocatori qualificati a livello Italiano e provenienti anche da altre regioni d’Italia (Piemonte, Toscana e Umbria i più numerosi). Per i non qualificati e gli appassionati ci sarà la possibilità di partecipare al Torneo a Coppie aperto a tutti. Scontri diretti e tornei per tutta la domenica fino alla cerimonia di chiusura, con le premiazioni,verso le 18.30. Gli organizzatori prevedono per quest’anno un’affluenza di circa 700 persone nelle tre giornate, di qui il 60% solo sabato.

“ Accogliamo con enorme piacere questo evento che, al di là dell’aspetto sportivo, rappresenta una ulteriore occasione per far conoscere la nostra città ai numerosi partecipanti che arriveranno da fuori regione; sarà una bella occasione – spiega l’assessore allo Sport Giuseppe Ruolo – per vedere all’opera i neo Campioni Italiani di questa disciplina che sono proprio del nostro territorio, ovvero la squadra del Bar al Ponte San Quirino”.