Imoney tab white
Utilizziamo i cookie per offrirti la miglior esperienza possibile sul nostro sito Web.
Quando utilizzi il nostro sito Web, accetti che vengano trasmessi cookie sul tuo dispositivo. Ulteriori informazioni
Live music

Giuseppe Tartini e il suo tempo

Concerto per celebrare la musica del compositore di Pirano
31883
Mario Brunello (© Massimo Branca)
Monfalcone

06/12/19
20.45
7
Monfalcone
corso del Popolo 20
Monfalcone

La Stagione Musicale del Teatro Comunale di Monfalcone prosegue, venerdì 6 dicembre alle 20.45, nel segno di Giuseppe Tartini, il grande violinista e compositore di Pirano d’Istria. Prosegue, infatti, il progetto celebrativo nazionale “Tartini2020”, inaugurato nel corso della passata stagione, al quale il Teatro Comunale aderisce con il concerto Giuseppe Tartini e il suo tempo, che vede il grande violoncellista Mario Brunello capitanare un quartetto d’eccezione: con lui Francesco Galligioni (violoncello e continuo), Roberto Loreggian (clavicembalo e organo) e Ivano Zanenghi (liuto e chitarra).

La “Tartini Renaissance” è un'ottima occasione per riscoprire il mondo musicale che gravitava intorno a Giuseppe Tartini attraverso pagine di grande bellezza, non soltanto dello stesso Tartini. Oltre alla musica di Antonio Vandini, violoncellista, intimo amico di Tartini e suo primo biografo, il concerto propone l'ascolto di Giuseppe Valentini, letterato e allievo di Giovanni Bononcini, e una sonata di Francisco Andrea Caporale, compositore e violoncellista italiano, nato probabilmente a Napoli ma dal 1734 attivo a Londra.
Il concerto, che include anche la bellissima Sonata n. 25 di Luigi Boccherini, sarà in parte eseguito sul violoncello piccolo, strumento a quattro corde per il quale Brunello ha sviluppato un profondo interesse. Nelle sue performance dei brani del repertorio barocco per violino, Brunello è riuscito a sfruttare appieno le potenzialità di questo strumento, concentrandosi in particolare sui capolavori di Bach, Vivaldi e Tartini. Mario Brunello, quindi, celebra il 250esimo anniversario di Giuseppe Tartini con un ampio omaggio al compositore, registrandone anche le opere in qualità di solista insieme all’Accademia dell’Annunciata.

Alle 20, al Bar del Teatro, nell'ambito di "Dietro le quinte", Federico Pupo, direttore artistico della stagione musicale, dialogherà con Mario Brunello.