Utilizziamo i cookie per offrirti la miglior esperienza possibile sul nostro sito Web.
Quando utilizzi il nostro sito Web, accetti che vengano trasmessi cookie sul tuo dispositivo. Ulteriori informazioni
Music

Green Waves

Una serata sulla tradizione musicale classica irlandese e celtica
Cervignano del Friuli

16/12/19
20.45
Cervignano del Friuli
piazza Indipendenza 34
Cervignano del Friuli

Lunedì 16 dicembre, al Teatro Pasolini di Cervignano, con inizio alle 20.45, va in scena l'ultimo evento nel cartellone della stagione musicale 2019 a cura di Euritmica, con le atmosfere natalizie evocate dal gruppo dei Green Waves che propone “Irish Christmas”, una serata incentrata sulla tradizione musicale classica irlandese e celtica, con l’inserimento di alcuni pezzi più moderni e con letture sceniche affidate all'attrice Desy Gialuz.

L'itinerario proposto è un affascinante percorso che ci porta a scoprire, all'interno di queste bellissime melodie, il substrato più profondo e più caratteristico di questa tradizione, tra le più amate in Irlanda.

I cinque musicisti (Fulvia Pellegrini, violino / Michele Budai, percussioni, voce / Massimiliano D’Osualdo, fisarmonica, piano / Lorenzo Marcolina, hornpipes, gaita, clarinetto, thin whistle / Michele Pucci, chitarra) nutrono una grande passione per il folk Irlandese e per i suoi strumenti tradizionali le cui calde e avvolgenti sonorità, che si alternano al racconto di storie affascinanti ed evocative di antica tradizione lette da Desy Gialuz, riusciranno ad allontanare lo spettatore, per un istante, dalle preoccupazioni e dai ritmi incalzanti e frenetici del quotidiano vivere. 

La musica dei Green Waves racchiude tutte le policrome sfaccettature della musica tradizionale irlandese, le cui origini risalgono a tempi remoti del Seicento e Settecento e il cui ritmo caratteristico coinvolge chi lo ascolta. La band rielabora, con l’uso di strumenti tradizionali ma con un sound più attuale, questa matrice popolare di cui è tra le più valide rappresentanti sulla scena musicale italiana, in virtù dell’affiatamento e della qualità straordinaria dei singoli musicisti.

"Nollaig Shona Daoibh!" ovvero "Buon Natale a voi!" in gaelico, naturalmente.