Utilizziamo i cookie per offrirti la miglior esperienza possibile sul nostro sito Web.
Quando utilizzi il nostro sito Web, accetti che vengano trasmessi cookie sul tuo dispositivo. Ulteriori informazioni
Discovery

Gusto e tradizione

A Gorizia un week end gastronomico nei locali di via Rastello
Via Rastello a Gorizia
Gorizia
via Rastello
14/12 e fino al 16/12
366 1334196

Un weekend gustoso. Quello in programma in via Rastello a Gorizia da venerdì 14 a domenica 16 dicembre. Dopo un anno di pausa ritorna Il Purcitar, la tradizionale lavorazione delle carni di maiale direttamente in città. Anzi proprio nel cuore del centro storico per far rivivere una tradizione che fa parte della cultura contadina. Una vera e propria festa della natura e del cibo, che oggi come allora vuole riunire tutta la famiglia, amici compresi, in un evento che celebra le stagioni e le usanze mai dimenticate.

Il cibo da sempre è stato accompagnato da un altro prelibato prodotto della terra, ovvero il vino. Ecco, quindi, che questo prelibato week-end inizia già venerdi 14 dalle 18.30 al Krainer (via Rastello 43) con una degustazione guidata  di "Uvaggi bianchi". I palati più fini potranno scoprire le diverse filosofie di quattro aziende e i loro uvaggi con  Korsic, Amandum, Tenuta Villanova e Fiegl. Gli interessati possono prenotarsi (€ 12 a persona) allo 366 1334196.

Sabato giornata clou con un ricco calendario. Alle 10 nella corte di Casa Mishou (al civico 18) inizierà uno degli spettacoli della cultura contadina: la lavorazione delle carni di maiale da parte di Norcini professionisti. Poi, alle 11.30, al Via Rastello 31 (shop dei vini sudafricani) il giornalista gastronomico Stefano Cosma presenterà il Manuale del Norcino, scritto da Gianluigi D'Orlandi, ex sindaco di Fagagna e profondo conosciutore di questa nobile arte, e inaugurerà una rassegna fotografica sull'opera dei norcini nella storia contadina friulana.

Dalle 12, gli appassionati della buona cucina potranno assaggiare i piatti legati alla tradizione nei due locali temporanei posti ai civici 20 e 16. Quest'ultimo, già dalla Fiera di Sant'Andrea ospita la Bottega del Maiale, principale organizzatore di questo weekend gastronomico che quest'anno è riuscito a coinvolgere altre realtà di via Rastello.

L'altra novità sarà la presenza di Serena Simonetti, neo campionessa Europoea di Barbecue e del suo staff. Assieme cucineranno due vere e prorie prelibatezze: le Costicine con Verze e polenta e il Panino del Norcino, un pulled pork con verdura e salsa barbecue.

Proprio in Bottega alle 18 il cuoco di casa Alessandro Severo assieme allo chef Roberto Franzin prepareranno per tutti i buongustai presenti uno o più piatti della tradizione con protagonista assoluto il maiale.

Alle 18.30 al Krainer andrà in scena un'altra degustazione guidata. Stavolta con gli "Uvaggi rossi". Infatti saranno proposti i rossi del nostro territorio con due annate a confronto per ogni uvaggio assieme a Gaspare Buscemi, Tenuta Villanova e Korsic. La quota d'iscrizione è fissata in 20 €.

La festa in via Rastello continuerà con la Cena del Norcino, ovvero un menu legato a doppia mandata alle carni del maiale in Bottega e in altri locali della via.

Stesso menu anche per tutta la domenica, che avrà un altro importante evento al Krainer  dalle 18 quando prenderà il via il Make Heritage Wine. La manifestazione organizzata dalle sedi goriziane di Rotaract, Leo Club e Club Unesco e patrocinato dal Comune di Gorizia, andrà alla scoperta del patrimonio vitivinicolo del nostro territorio. Vini locali, assaggini tipici e l'atmosfera del Collio immortalata in tante immagini dai fotografi di Mitteldream coloreranno magicamente l'ex Ferramenta.