Utilizziamo i cookie per offrirti la miglior esperienza possibile sul nostro sito Web.
Quando utilizzi il nostro sito Web, accetti che vengano trasmessi cookie sul tuo dispositivo. Ulteriori informazioni
Music

Gwenno in concerto

Esibizione anche del duo Martin-Bianchi
Gwenno
Udine
via Savorgnana 10
Corte di Palazzo Morpurgo
09/06/17
20.45

Anteprima di Suns Europe venerdì 9 giugno alle 20.45 a Udine. Nell’ambito di UdinEstate, nella corte di palazzo Morpurgo, è prevista l’esibizione di tre artisti che hanno fatto della lingua del proprio territorio la loro espressione artistica. Si tratta del duo friulano vERsO (Elsa Martin-Marco Bianchi) e della gallese Gwenno, star della musica internazionale. Un’occasione per promuovere il Festival europeo delle lingue minoritarie in programma dall’1 al 3 dicembre nel capoluogo friulano. La call per partecipare all’evento (nelle sezioni musica, cinema e letteratura) resterà aperta fino al 15 luglio, disponibile al sito www.sunseurope.com.

«Si esibiranno due gruppi al femminile – spiega Leo Virgili, direttore artistico di Suns Europe – che partendo dalle sonorità della tradizione, si muovono verso la musica d’avanguardia. È proprio questa loro caratteristiche a incarnare al meglio i valori di Suns Europe».

Il duo Elsa Martin e Marco Bianchi (voce e chitarra) è attivo da molti anni sulla scena nazionale, dove ha ottenuto diversi premi grazie a brani in grado di fondere la tradizione popolare friulana con suoni innovativi che si rifanno al jazz, alle musiche del Mediterraneo, al repertorio cameristico della tradizione colta.

Gwenno invece, artista gallese, dj, presentatrice radiofonica e cantante di Cardiff, propone una musica elettronica con un taglio spiccatamente d’avanguardia. Già componente delle ‘The Pipettes”, più recentemente ha fatto parte del collettivo Canolfan Hamdden Llanysul Leisure Centre. Si tratta di una vera e propria celebrità in Galles, molto conosciuta per la sua musica anche al di fuori dei confini nazionali.  La serata di venerdì sarà introdotta da Paolo Cantarutti insieme a Claudia Ferigo