Utilizziamo i cookie per offrirti la miglior esperienza possibile sul nostro sito Web.
Quando utilizzi il nostro sito Web, accetti che vengano trasmessi cookie sul tuo dispositivo. Ulteriori informazioni
Classic art

I tamburi rullano più forti che mai

A Trieste un collage di testimonianze e riflessioni sulla tragedia della Shoah
Guido D'Ascenzo
Trieste
via San Cilino 99
Teatro San Giovanni
26/01/18
20.30

In occasione della Giornata della Memoria, la compagnia Petit Soleil vuole unire la propria voce alle tante che si alzeranno in difesa della Memoria dell’Olocausto e per la lotta a ogni forma di fascismo e discriminazione: venerdì 26 gennaio, alle 20.30, porterà sul palco del Teatro San Giovanni I tamburi rullano più forti che mai, lettura scenica a più voci, collage di testimonianze e riflessioni sulla tragedia della Shoah. Ci sono argomenti che vanno con le stagioni. Giorni prestabiliti in cui si deve parlare di donne, lavoro o costituzione. Anche la Giornata della Memoria è diventata un rito, ma continua a trovare il suo senso nella lotta a tutti i razzismi e alle segregazioni che avvelenano il nostro presente. Raccontando le storie di singoli raccontiamo la Storia, teniamo viva la Memoria di ciò che è accaduto. Come diceva infatti Primo Levi, ciò che è successo può ancora succedere, perché è stato fatto da uomini, come noi, non da mostri. 

Mise en espace a cura del Petit Soleil, da un’idea di Guido D’Ascenzo.

Con: Margherita Cipriano, Francesca Giorgini, Guido D’Ascenzo, Javier Flores Gutierrez, Aldo Vivoda.

Ingresso a offerta libera.