Imoney tab white
Utilizziamo i cookie per offrirti la miglior esperienza possibile sul nostro sito Web.
Quando utilizzi il nostro sito Web, accetti che vengano trasmessi cookie sul tuo dispositivo. Ulteriori informazioni
Meeting

Il Machine Learning nelle assicurazioni

A Trieste un workshop con gli esperti del settore
27434
Trieste
piazza Libertà, 8
Trieste Città della Conoscenza
19/11/18
18

Machine learning: dietro a questa espressione c’è una buona fetta della nostra modernità. Se il cellulare vi capisce quando parlate e trova risposta ai vostri quesiti, se riconosce il vostro viso e si attiva solo per voi, se il sito di vendite online che preferite vi consiglia proprio quell’oggetto di cui avete bisogno dovete ringraziare proprio questa metodologia di elaborazione dei dati che sta alla base dell’intelligenza artificiale moderna.

Nel machine learning (ML) le più avanzate tecniche di analisi statistica, implementate attraverso algoritmi matematici, danno ai computer la capacità di apprendere nuove conoscenze senza che il sistema sia fornito di una base di conoscenze esplicite sull’argomento. Questo significa che per esempio un dispositivo per la visione artificiale può imparare autonomamente a riconoscere il colore rosso senza che nessuno gli abbia mai spiegato che cos’è il rosso, semplicemente “osservando” superfici di diverso colore. Questo campo di studi, nato già negli anni sessanta del secolo scorso ma che si è affermato solo negli ultimi vent’anni, oggi riguarda campi molto diversi. Fra questi ci sono le assicurazioni.

Proprio all’applicazione del ML in campo assicurativo è dedicato il workshop organizzato da MIB Trieste Alumni Association in collaborazione con Willis Towers Watson (Roma), la compagnia multinazionale di gestione del rischio e mediazione assicurativa.

Scopo del seminario, aperto a tutti, gratuito e in inglese è approfondire il ML e le sue applicazioni nel mercato delle assicurazioni. Con il ML infatti si possono maneggiare grandi moli di dati (per esempio sul tipo di infortuni che riguardano la popolazione di un certo paese collegandolo a età, professione, status socio-economico) ed estrarne informazioni significative, anche senza (o con una limitata base di) conoscenza pregressa sulla natura e le dinamiche che le concernono. Ne consegue che il ML è uno strumento prezioso per effettuare previsioni.
Vittorio Magatti, Alessandra Guazzi e Antonio Bergolis, rispettivamente direttore, consulente senior e consulente dell’ufficio Insurance Consulting and Technology di Willis Towers Watson, introdurranno l’argomento, anche dal punto di vista storico, spiegando perché alcune vecchie tecniche di ML stanno tornando in auge in questi anni. Si spiegherà inoltre qual è il ruolo dei big data in questo campo. Successivamente si passerà a una panoramica dei modelli principali, anche per compararne la prestazione: quale modello è il migliore, in quale situazione e quali sono i miglioramenti rispetto ai modelli precedenti? Si finirà con alcuni esempi pratici di usi del ML nel mercato delle assicurazioni e oltre, con lo scopo di comprendere meglio la domanda e proporre prodotti nuovi e migliori.
L’iscrizione al corso può essere effettuata alla pagina: https://bit.ly/2Prtrxn