Utilizziamo i cookie per offrirti la miglior esperienza possibile sul nostro sito Web.
Quando utilizzi il nostro sito Web, accetti che vengano trasmessi cookie sul tuo dispositivo. Ulteriori informazioni
Music

La fisarmonica di Saria Convertino risuona in Val Resia

Con la partecipazione del Gruppo folkloristico "Val Resia"
Saria Convertino
Resia
San Giorgio
Osteria Alla Speranza
07/07/21
20.30

Una serata in Val Resia, il festival internazionale di musica e territori Nei Suoni dei Luoghi sale di quota e prepara un nuovo appuntamento della sua 23° edizione. Mercoledì 7 luglio all’Osteria Alla Speranza della frazione di San Giorgio, in comune di Resia, protagoniste saranno la fisarmonicista Saria Covertino e il gruppo folkloristico “Val Resia”. Il concerto è realizzato in collaborazione con Carniarmonie e Comune di Resia, e inserito nel progetto “Musica e storie lungo il Cammino Celeste”, organizzato da Progetto Musica, con il sostegno di PromoTurismoFVG e in partnership con la Rete Nazionale Donne in Cammino. Il concerto è gratuito ma con prenotazione; in caso di maltempo l’evento si terrà al centro Culturale Resiano. Info, prenotazioni e programma completo su www.neisuonideiluoghi.it .

A Resia, Saria Convertino e il gruppo folkloristico Val Resia presenteranno un programma che unisce la fisarmonica, strumento antico legato alla tradizione della danza popolare, con il folklore tipico di questa splendida valle, un territorio che custodisce un tesoro musicale unico e autentico, e dove la tradizione continua ad essere presente spontaneamente nella vita quotidiana. Durante la serata troveranno quindi spazio musiche dei repertori di A. Scarlatti, J. S. Bach, E. Grieg, A. Piazzolla.  Definita da A. Gasponi del Messaggero quale “astro nascente della fisarmonica”, Saria Convertino è una concertista italiana nata a Mottola (TA) nel 1987. Si è laureata con il massimo dei voti, la lode e la menzione d’onore al Conservatorio “Santa Cecilia” di Roma. Sempre li consegue il diploma Accademico di II livello in Fisarmonica, il diploma accademico di II livello in Musica da Camera e il Master in Interpretazione della Musica Contemporanea. Si perfeziona nel corso della sua carriera fisarmonicistica con i Maestri: V. Semionov (Russia), O. Murray (Regno Unito), S. Hussong (Germania), Y. Shishkin (Russia), F. Angelis (Francia), M. Rantanen ( Finlandia), Gianluca Pica (Italia), Alfred Melichar (Austria), Jacques Mornet (Francia). Moltissimi sono i premi ricevuti e i contesti internazionali dove Saria Convertino si è esibita.

Prima del concerto spazio di approfondimento con l’incontro dal titolo “Conversazione sulla musica e sulle tradizioni della comunità resiana. La figura della compositrice e musicologa Ella Adaïewsky”. Si susseguiranno gli interventi di Dino Valenti, Presidente del Gruppo Folkloristico, Verdiana Morandi, consigliere comunale e componente del Gruppo Folkloristico, Andrea Rucli, pianista e divulgatore musicale e Valentina Lo Surdo, conduttrice radiofonica e televisiva.

Gli eventi di Nei Suoni dei Luoghi e di Musica e storie lungo il Cammino Celeste - che vede impegnate lungo la via di pellegrinaggio che collega Aquileia al Monte Lussari, Valentina Danelon, direttrice artistica di ambo i progetti, e la già citata Valentina Lo Surdo - proseguiranno verso il grande appuntamento di chiusura del Cammino Celeste sarà sabato 10 luglio alle 14.00, nel meraviglioso scenario del Monte Lussari, con il concerto, realizzato in collaborazione con Folkest, del Duo Hana “Canzoni alla luna”.