Utilizziamo i cookie per offrirti la miglior esperienza possibile sul nostro sito Web.
Quando utilizzi il nostro sito Web, accetti che vengano trasmessi cookie sul tuo dispositivo. Ulteriori informazioni
Meeting

La psicoanalisi in ascolto dell'amore: passioni e legami

Nell'ambito di “Affascinati dal cervello”
(ph. Ufficio stampa Volpe Sain)
Pordenone
Casa Zanussi, via Concordia 7
13/10/16
15.30

Un tema eternamente ‘caldo’ e monitorato fra ansia e aspettativa, una questione ‘impigliata’ nella natura umana: è l’amore, quell’imprendibile sentimento che viaggia dal turbamento alle passioni e che attraversa con diverse sfumature qualsiasi relazioni affettiva. Di amore si parlerà  in occasione del secondo incontro di “Le parole che curano la mente”, 10^edizione del ciclo “Affascinati dal cervello” promosso dall’IRSE - Istituto Regionale Studi Europei del FVG, a cura di Laura Zuzzi.

La psicoanalisi in ascolto dell'amore: passioni e legami è il titolo dell’appuntamento, in programma giovedì 13 ottobre, alle 15.30 nell’Auditorium del Centro Culturale Casa Zanussi di Pordenone (via Concordia 7). Ma è anche il titolo del saggio (Franco Angeli 2015) della psichiatra e psicoanalista Simonetta Diena, membro ordinario della Società di Psicoanalisi Italiana.  Come e perché ci si innamora? Che cos’è l'amore primario, quando si può dimostrare capacità d'amare e di mantenere viva una relazione nel tempo, quando e perché diventa impossibile condividere amore in una relazione? Simonetta Diena ha avuto modo di analizzare le situazioni cliniche più varie, affrontando con le sue terapie gli innumerevoli aspetti dell'amore. Tesi del libro è che l'amore-passione può trasformarsi col tempo in amore-alleanza solo se passa attraverso la cruna, e la capacità, di viverlo con amicizia.

Terribile e insondabile la natura delle passioni d'amore. un intreccio complicato che include felicità e disperazione, narcisismo e paura della solitudine, in un continuo alternarsi di illusione e delusione. Già, ma perché ci si innamora? L'amore è uno degli stati emotivi più naturali e al tempo stesso destabilizzanti nella nostra vita. L’amore attenta alla nostra illusione d'indipendenza proprio perché l'idealizzazione dell'altro ne è momento centrale. Raccontare le dinamiche dell’amore e la terapia della parola come possibile interpretazione e ‘cura’ delle sue conseguenza puo’ aiutarci a viverlo meglio ogni giorno.

Simonetta Diena e docente presso l’Istituto Italiano di Psicoanalisi di Gruppo (IIPG) di Milano e dal 1999 è Fellow del Research Training Programme dell’IPA. Tra le sue pubblicazioni Passioni d’amore inEducazione sentimentale (Franco Angeli Editore 2013) e Psicoanalisi dell’esilio in Cartografie dell’inconscioUn atlante per la psicoanalisi a cura di Lorena Preta (Mimesis 2016; Her, Karnac, London 2016). Lavora da molti anni nel campo delle patologie dell’alimentazione, vive e lavora a Milano.