Utilizziamo i cookie per offrirti la miglior esperienza possibile sul nostro sito Web.
Quando utilizzi il nostro sito Web, accetti che vengano trasmessi cookie sul tuo dispositivo. Ulteriori informazioni
Music

Laguna Jazz Collective

Una mini-orchestra di stelle FVG con un programma che va dal jazz alla psichedelia
Mirko Cisilino (ph. Luca d'Agostino)
San Vito al Tagliamento
Piazza Stadtlohn
25/06/21
21

Venerdì 25 giugno alle ore 21 in Piazza Stadtlohn a San Vito al Tagliamento inizierà la 15a edizione di San Vito Jazz, la rassegna diretta da Flavio Massarutto e realizzata dal Comune di San Vito al Tagliamento e dal Circuito ERT. Come accaduto lo scorso anno, anche nel 2021 il festival si terrà all’aperto (in caso di maltempo all’Auditorium Centro Civico) e si comporrà di tre appuntamenti, tutti compresi nell’arco di una settimana.

Si inizia venerdì 25 giugno con uno sguardo sugli artisti del Friuli Venezia Giulia. Il concerto del Laguna Jazz Collective, infatti, mette assieme ben 11 musicisti che rappresentano il presente e il futuro del jazz regionale. Sul palco allestito in piazza Stadtlohn saliranno, infatti, Mirko Cisilino (tromba, trombone e corno francese), Gabriele Cancelli (tromba e cornetta), Nico Pavan (trombone e voce), Filippo Orefice (sax tenore e clarinetto), Daniele D’Agaro (sassofoni e clarinetti), Giorgio Pacorig (piano e elettronica), Luigi Vitale (vibrafono), Denis Biason (chitarra elettrica e banjo), Marzio Tomada (basso elettrico), Marco D’Orlando e Alessandro Mansutti (entrambi batteria  e percussioni): una mini-orchestra che eseguirà brani scritti appositamente per questo concerto che spaziano senza alcuna reverenza dal jazz, alla psichedelia rock, alla canzone propolare. Il Laguna Jazz Collective deve il suo nome a un Festival particolare che unisce musica, ambiente e storia della vita materiale a Marano.