Imoney tab white
Utilizziamo i cookie per offrirti la miglior esperienza possibile sul nostro sito Web.
Quando utilizzi il nostro sito Web, accetti che vengano trasmessi cookie sul tuo dispositivo. Ulteriori informazioni
Live music

Nubya Garcia

In FVG il concerto della sassofonista inglese
28854
San Vito al Tagliamento
via Manfrin
Centro Civico
23/03/19
21

La venticinquenne londinese di origini afro-caraibiche è uno dei nomi nuovi più noti e affermati nella scena jazz della capitale inglese. Diplomata al Trinity Laban conservatorio di musica e danza, ha intrapreso lo studio del jazz alla Royal Academy of Music. Dopo aver suonato accanto a leggende come Horace Andy e Sister Sledge e come parte integrante dei jazz ensemble Nérija e Maisha, Nubya Garcia è emersa come uno degli astri nascenti del jazz britannico grazie a uno stile e a un sound molto personali che racchiudono le diverse influenze urbane londinesi.
Per il debutto discografico da solista, la giovane sassofonista ha arruolato musicisti come John Armond Jones, Femi Koleoso (ambedue di Ezra Collective), Moses Boyd, Theon Cross, Dan Casimir, giovani talenti appartenenti alla nuova generazione di jazzisti londinesi. Nubya ha scelto di attingere tra le amicizie più strette e consolidate per creare un ensemble armonioso e, infatti, il calore e l’armonia si irradiano attraverso le sue composizioni diventando anche le caratteristiche principali delle sue esibizioni dal vivo, cariche di groove, che hanno ottenuto una serie di "tutto esaurito" nei migliori club di Londra e una fama che sta rapidamente crescendo in tutta Europa. Premiata recentemente con il Steve Reid Innovation Award, Nubya Garcia ha tenuto una serie di spettacoli in tutto il mondo: da Anversa (a fianco di Mulatu Astatke) al London Calling Jazz Festival di Parigi, dove è stata headliner, passando per il Winterjazz di New York e il Leuven Jazz Festival, per citarne solo alcuni.

Il festival inizierà ufficialmente sabato, ma già da giovedì 21 marzo a San Vito si inizierà a respirare jazz, grazie a Aspettando San Vito Jazz che proporrà, alle 18.30 nella Biblioteca Civica di via Amalteo la presentazione del libro di Camilla Poesio, Tutto è ritmo, tutto è swing. Il jazz, il fascismo e la società italiana: una ricerca accurata e innovativa su come il jazz sia arrivato in Italia e si sia faticosamente imposto tra opposizioni e censure. Sarà presente l’autrice.