Imoney tab white
Utilizziamo i cookie per offrirti la miglior esperienza possibile sul nostro sito Web.
Quando utilizzi il nostro sito Web, accetti che vengano trasmessi cookie sul tuo dispositivo. Ulteriori informazioni
Live music

Rino Vernizzi Quartet

Le più celebri melodie di Morricone e Rota
18430
(ph. Associazione musicale Sergio Gaggia)
Povoletto

Auditorium
19/03/17
18

Un programma musicale estremamente popolare e nello stesso tempo di qualità per il quarto appuntamento di “Enoarmonie”, che, domenica 19 marzo, alle 18, farà tappa all'Auditorium di Povoletto. La novità è essenzialmente “degustativa”. Per la prima volta, infatti, sarà possibile assaggiare prodotti enologici provenienti da aree particolarmente vocate della nostra penisola, in questo caso la zona di Alba, in Piemonte.

In collaborazione con l'Alba Music Festival, saranno presentati dall'eclettico conduttore radiofonico Rai Luca Damiani tre vini della “Cantina Terre del Barolo” di Castiglione Falletto, il tutto abbinato a una carrellata delle più popolari colonne sonore realizzate da Nino Rota ed Ennio Morricone, i due grandi maestri italiani della musica per il cinema.

Damiani, ideatore e conduttore per la terza rete radiofonica Rai della trasmissione “Sei Gradi” e grande conoscitore del cinema romano, è anche autore di romanzi (ha pubblicato tre opere per l’editore Marsilio). Nel 1999, inoltre, per la Loggia de’ Lanzi, ha curato un’edizione de “I promessi sposi” e una di “Pinocchio” e, nel 2004, per la Castelvecchi, un saggio sulle bufale mediatiche.

Si esibirà il quartetto capitanato da Rino Vernizzi, in una insolita doppia veste di fagottista e pianista jazz. Vernizzi è considerato un autentico fenomeno del suo strumento. «Per trent'anni – commenta Andrea Rucli, presidente dell’associazione Sergio Gaggia di Cividale, che organizza “Enoarmonie” – ha coperto il ruolo di primo fagotto dell'orchestra di Santa Cecilia, ricevendo incondizionate lodi da parte dei più grandi direttori d'orchestra del nostro tempo. La sua attività di arrangiatore e compositore, oltre alle sue innate qualità di showman, lo hanno portato a cimentarsi anche in questo repertorio, assieme ad altri tre validissimi musicisti: Giorgio Boffa al contrabbasso, Giuseppe Nova al flauto e Lorenzo Arese alla batteria».

L’evento è organizzato in collaborazione con il Comune di Povoletto. La rassegna musicale “Enoarmonie 2017” è realizzata grazie al sostegno della Regione e della Fondazione Friuli, delle aziende vitivinicole, della Banca di Cividale, e dei Comuni di Corno di Rosazzo e Povoletto, con la collaborazione di Slowfood e del Movimento Turismo del Vino.