Imoney tab white
Utilizziamo i cookie per offrirti la miglior esperienza possibile sul nostro sito Web.
Quando utilizzi il nostro sito Web, accetti che vengano trasmessi cookie sul tuo dispositivo. Ulteriori informazioni
Live music

Serenate elegiache

Concerto dell'Orchestra della Fondazione Teatro lirico Verdi
34864
L’Orchestra della Fondazione Teatro lirico Verdi di Trieste
Gorizia

Giardini pubblici
12/07/20
19.30

Nuovo appuntamento con l’estate nei Giardini pubblici di Gorizia per domenica 12 luglio, dalle 19.30. Protagonista sarà l’Orchestra della Fondazione Teatro lirico Verdi di Trieste con il concerto “Serenate elegiache” in cui si darà vita a musiche di grandi compositori, da Dvorak a Grieg.

Il programma è stato presentato in municipio, alla presenza del sindaco, Rodolfo Ziberna, con l’assessore alla cultura, Fabrizio Oreti, del sovrintendente del Verdi, Stefano Pace, dal direttore artistico, Paolo Rodda, e dal direttore generale Antonio Tasca.

Ingresso gratuito fino all’esaurimento dei posti a sedere oppure, in piedi, osservando il distanziamento anti Covid19.

Il programma è quasi interamente dedicato all’esecuzione di Serenate per orchestra d’archi. In questo caso il termine Serenata fa riferimento a un genere musicale che si sviluppò verso il 1770, genere affine al Divertimento o al Notturno, spesso concertante, e quindi un genere di composizioni dal carattere più leggero rispetto alle sinfonie che inizialmente ne prevedeva l’esecuzione all’aperto, di sera o di notte. Accanto alle Serenate di Antonin Dvořák, e di Josef Suk, le Due melodie elegiache per archi di Edvard Grieg in un percorso che si snoda nell’Europa del nord tra la seconda metà dell’ottocento e la prima metà del novecento.

L'Orchestra della Fondazione Teatro Lirico Giuseppe Verdi di Trieste è un complesso stabile fin dal 1944, quando assunse il nome di "Filarmonica Triestina"; poi, nel 1964, ha preso il nome del Teatro in cui opera. È quindi dai tempi dell'immediato dopoguerra che la sua attività non conosce soste.

Il suo organico è in grado di eseguire il più vasto repertorio lirico, sinfonico, operettistico. Apprezzata a livello internazionale viene chiamata ad esibirsi ai grandi eventi nazionali ed esteri.