Imoney tab white
Utilizziamo i cookie per offrirti la miglior esperienza possibile sul nostro sito Web.
Quando utilizzi il nostro sito Web, accetti che vengano trasmessi cookie sul tuo dispositivo. Ulteriori informazioni

L'ascesa del Josef Suk Piano Quartet

Cultura e Spettacolo
25 marzo 2014

Da Praga a Milano. Via Trieste

a cura della redazione
Grazie al successo all'International Chamber Music Competition nel capoluogo regionale, il gruppo ceco si è conquistato la ribalta internazionale.
CONDIVIDI
4750
I Josef Suk Piano Quartet
Cultura e Spettacolo
25 marzo 2014 della redazione

I vincitori della 14a edizione del Premio Trio di Trieste – International Chamber Music Competition stanno registrando a Milano per l'etichetta Limen Award un cofanetto CD/DVD dedicato al Quartetto op.15 di Faurè e al Quartetto op.60 di Brahms, uscita prevista per il mese di luglio. Si tratta di un'importante opportunità offerta ai vincitori del Concorso triestino, che permette anche di proporre il complesso alla stampa, alle organizzazioni concertistiche e al pubblico milanese, grazie al concerto conclusivo e alla diffusione via web tv della produzione attualmente in lavoro.

L'Ensemble Taras (proveniente da Praga), vincitore nel 2013 del "Premio Trio di Trieste" e composto da Vaclav Macha (pianoforte), Radim Kresta (violino), Eva Krestova (viola), Vaclav Petr (violoncello), ha da poco cambiato il suo nome in Josef Suk Piano Quartet, in omaggio al grande violinista ceco Suk e grazie alla prestigiosa offerta proveniente dalla vedova del Maestro nell'anno dedicato in Repubblica Ceca alla Musica da camera.

Per questa occasione il Josef Suk Piano Quartet si presenterà al pubblico con un concerto, presso l'Auditorium di Limen Music, domani alle ore 21, su musiche di Faurè e di Maurilio Cacciatore (autore del brano vincitore del Premio Trio di Trieste 2012). Interverrà Fedra Florit, direttore artistico dell'Associazione Chamber Music di Trieste, mentre la serata sarà presentata da Paolo Bolpagni.

Commenti (0)
Comment