Imoney tab white
Utilizziamo i cookie per offrirti la miglior esperienza possibile sul nostro sito Web.
Quando utilizzi il nostro sito Web, accetti che vengano trasmessi cookie sul tuo dispositivo. Ulteriori informazioni

Per il progetto "Educazione alla Pace"

Attualità
16 gennaio 2015

Menzione d'onore per il Comune di Trieste

di Rosanna Ferfoglia
Premiato il "modo di amministrare non episodico e più consapevole del valore del principio di fraternità universale".
CONDIVIDI
8426
Il municipio di Trieste (ph. Maurizio Valdemarin)
Attualità
16 gennaio 2015 di Rosanna Ferfoglia

Nell'ambito del Premio internazionale “Chiara Lubich per la Fraternità” il Comune di Trieste è stato insignito della Menzione d'Onore per il progetto “Educazione alla Pace”.

Il concorso, istituito dall'associazione “Città per la Fraternità” in collaborazione con il Movimento politico per l'Unità-Italia, che quest'anno ha visto vincitore il Comune francese di Cannes, tributa onorificenze a iniziative rappresentative di un modo di amministrare non episodico e più consapevole del valore del principio di fraternità universale.

“Si tratta di un premio - ha commentato la vicesindaca con delega alla pace e ai diritti umani Fabiana Martini - “che ci rende molto orgogliosi, perché riconosce il lavoro di educazione alla pace quotidiano che l'Ente sta portando avanti in collaborazione con le scuole e le associazioni nella consapevolezza, come ci insegnano i tragici fatti di questi giorni, che il rispetto dell'altro e il diritto di chiunque a esistere e a essere diverso non può mai essere dato per scontato, ma va coltivato giorno dopo giorno”.

Commenti (0)
Comment