Imoney tab white
Utilizziamo i cookie per offrirti la miglior esperienza possibile sul nostro sito Web.
Quando utilizzi il nostro sito Web, accetti che vengano trasmessi cookie sul tuo dispositivo. Ulteriori informazioni

Prestigioso invito per il Coro S. Antonio Abate

Cultura e Spettacolo
27 luglio 2015

Da Cordenons alla Francia per l'eccellenza corale

di Clelia Delponte
Invitato alla ventesima edizione del "Festival International Choral en Provence", conclusosi ieri.
CONDIVIDI
10662
Il Coro polifonico S. Antonio Abate (ph. Coro S. Antonio)
Cultura e Spettacolo
27 luglio 2015 di Clelia Delponte

Tra i cori internazionali (provenienti anche da Usa, Canada, Sudafrica e Cina) che quest’anno hanno partecipato al ventesimo Festival International Choral en Provence, figura anche il Coro Polifonico S. Antonio Abate di Cordenons, invitato come coro d’eccellenza in prima fascia e impegnato nello scorso fine settimana in tre concerti. Un invito che conferma la qualità e la reputazione raggiunta dal coro, fondato e diretto da Monica Malachin, che nel suo ricco curriculum annovera la partecipazione a innumerevoli festival nazionali e internazionali dove ha sempre conquistato il podio, come primo, secondo o terzo premio.

Di rilievo sono le tournée in Europa in veste di rappresentanti della coralità del Friuli Venezia Giulia, in particolare in Slovenia, Austria, Repubblica Ceca e Spagna. All’intensa attività concertistica – testimoniata dalla partecipazione a rassegne, festival, confronti corali – il coro affianca la formazione, che ha permesso negli anni di selezionare una ventina di coristi specializzati, molti dei quali diplomati al Conservatorio e alcuni anche musicisti, provenienti da tutta la provincia e dal Veneto.

In Provenza – dove saranno ambasciatori delle Regione e del Comune di Cordenons – hanno portato un repertorio realizzato ad hoc, che spazia dal rinascimento alla musica contemporanea. Il gruppo annovera anche progetti policorali, in occasione dei quali affronta compositori e repertori poco noti, vantando prime assolute di Dipiazza, Donati, Koloss, Liszt - Janáček.

Commenti (0)
Comment