Imoney tab white
Utilizziamo i cookie per offrirti la miglior esperienza possibile sul nostro sito Web.
Quando utilizzi il nostro sito Web, accetti che vengano trasmessi cookie sul tuo dispositivo. Ulteriori informazioni

Donata da AcegasApsAmga

Attualità
21 settembre 2015

Consegnata la prima auto elettrica del Comune di Trieste

di Rosanna Ferfoglia
In grado di percorrere 185 chilometri con una ricarica di circa 8 ore, sarà a disposizione del sindaco per gli spostamenti in ambito urbano.
CONDIVIDI
11170
Da sinistra: Roberto Cosolini, l'assessore Elena Marchigiani e Cesare Pillon (ph. Comune di Trieste)
Attualità
21 settembre 2015 di Rosanna Ferfoglia

Nell'ambito del nutrito programma della Settimana Europea della Mobilità, l'AcegasApsAmga ha consegnato la prima auto elettrica al Comune di Trieste.    La vettura, una Renault Fluence, berlina a 5 posti, al 100% elettrica, è stata consegnata al sindaco Roberto Cosolini dall'Amministratore Delegato di AcegasApsAmga, Cesare Pillon, a continuazione del progetto della Società del Gruppo Hera per incentivare la mobilità elettrica.

“Si tratta di un ulteriore passo verso una città più sostenibile – ha dichiarato Cosolini -di cui ringrazio AcegaApsAmga e l'amministratore delegato Pillon e che a pochi mesi dalla decisione di installare le stazioni di caricamento vuole essere un segno simbolico, ma anche concreto, per una mobilità evoluta che vuole incoraggiare le persone a questo tipo di scelta. A breve informeremo i cittadini anche di altre azioni concrete di convenienza economica auspicando che sempre più persone si muovano a piedi proprio all'insegna di una città più vivibile e a minor impatto ambientale, ricordando che il parco macchine di Trieste Trasporti è uno dei più avanzati in Italia”.

“Lo scorso marzo – ha aggiunto Pillon - AcegasApsAmga ha completato l'installazione di 9 colonnine di ricarica elettriche in tutta la città. I punti di ricarica sono inseriti in una rete di oltre 500 punti di ricarica distribuiti in tutta Italia, tutti accessibili mediante normale contratto di fornitura energetica stipulato con una società di vendita che abbia un'offerta per la mobilità elettrica. In questo modo l'auto del Comune fungerà da veicolo promozionale per il progetto l'Hera della mobilità elettrica che mira  a favorire, sui territori in cui il Gruppo Hera gestisce la distribuzione elettrica, lo sviluppo di una mobilità più sostenibile appunto con l'installazione di stazioni di ricarica”.

“Attualmente AcegasApsAmga, dopo Imola, Modena e Trieste, sta lavorando per ampliare questo tipo di mobilità elettrica anche a Gorizia e nelle città in cui il Gruppo Hera gestisce i servizi”, ha chiosato Riccardo Finelli di AcegasApsAmga.

La Fluence, in grado di percorrere 185 chilometri con una ricarica di circa 8 ore, sarà a disposizione del sindaco per gli spostamenti in ambito urbano, e andrà ad aggiungersi alle altre due vetture, entrambe 'diesel', del Comune di Trieste: un'Alfa 159 e una Punto, utilizzate per tragitti urbani ed extraurbani. 

Commenti (0)
Comment