Imoney tab white
Utilizziamo i cookie per offrirti la miglior esperienza possibile sul nostro sito Web.
Quando utilizzi il nostro sito Web, accetti che vengano trasmessi cookie sul tuo dispositivo. Ulteriori informazioni

Iniziativa del Comune di Trieste

Attualità
22 settembre 2015

Patrocinio digitale per sostenere l'innovazione

di Rosanna Ferfoglia
L'ente sosterrà le proposte innovative in grado di offrire servizi utili a cittadini e turisti. Per richiederlo basterà una semplice e-mail.
CONDIVIDI
11177
La vicesindaca Martini presenta alla stampa il "Patrocinio Digitale" (ph. Comune di Trieste)
Attualità
22 settembre 2015 di Rosanna Ferfoglia

Patrocinio Digitale, ovvero una forma di valorizzazione di soluzioni digitali innovative in grado di offrire servizi utili a cittadini e turisti. In questo consiste la nuova iniziativa istituita dal Comune di Trieste con delibera giuntale. Potranno concorrere a ottenere questo riconoscimento proposte innovative, fra cui applicazioni mobili, portali e piattaforme online, nonché iniziative ed eventi digitali: l'importante è che siano pubblici, accessibili, gratuiti e in sintonia con le finalità istituzionali dell'Ente. Le modalità per richiedere questa sorta di imprimatur sono ovviamente digitali (basterà inviare una mail).

Tutto questo è stato spiegato dalla vicesindaca e assessora all'innovazione Fabiana Martini nel corso di una conferenza stampa alla quale ha preso parte anche Antonio Ponzo Pellegrini, assessore all'Innovazione e allo Sviluppo economico del Comune di Empoli, che ha fatto a sua volta proprio il protocollo. Presenti anche il direttore del Servizio Innovazione e Sviluppo economico comunale Lorenzo Bandelli con il Social media manager Christian Tosolin e il consigliere comunale Sebastiano Truglio. “

D'ora in poi – ha evidenziato la vicesindaca – tutti coloro che proporranno soluzioni capaci di semplificare la vita quotidiana o di rendere più facile e attraente la visita della città potranno contare sulla promozione dell'Amministrazione comunale e sull'eventuale implementazione e miglioramento: uno stimolo per incrementare la creatività e l'invenzione”.

L'assessore Pellegrini ha sottolineato la validità dell'iniziativa cui ha aderito anche la città di Empoli: “Una piccola realtà ma che vanta un polo tecnologico molto florido, legata a Trieste, città meravigliosa, anche dal punto di vista affettivo, in quanto il nostro Sindaco vi ha lavorato per diversi anni. L'incontro di oggi rende l'idea di un approccio di base tra due realtà distanti geograficamente che si incrociano per fare un progetto comune in territori ideali, sede di laboratori attivi”.

Il Comune di Trieste – in base ad uno specifico 'Protocollo guida sul Patrocinio Digitale –  darà il patrocinio tenendo conto: dell'utilizzo efficace di opendata resi disponibili per organizzare un servizio utile alla cittadinanza, della presenza di un adeguato piano di comunicazione e formazione per promuovere l'utilizzo ai cittadini  e visitatori, nonché di un eventuale sviluppo del progetto da parte di università e centri di ricerca pubblici. Sempre secondo il Protocollo guida, la domanda di Patrocinio Digitale deve avvenire tramite comunicazione con oggetto “Richiesta Patrocinio Digitale” all'indirizzo email: patrociniodigitale@comune.trieste.it, corredata dei dati identificativi del proponente, descrizione dell'iniziativa e presentazione del progetto, motivazione del patrocinio e copia del Protocollo guida (consultabile qui in allegato) firmato per accettazione.

Commenti (0)
Comment