Imoney tab white
Utilizziamo i cookie per offrirti la miglior esperienza possibile sul nostro sito Web.
Quando utilizzi il nostro sito Web, accetti che vengano trasmessi cookie sul tuo dispositivo. Ulteriori informazioni

Scelto il chirurgo Giuliano Cecovini

Attualità
07 ottobre 2015

Rotary Triveneto, un triestino alla guida

di Mattia Assandri
Il nuovo Governatore subito all'opera, con uno sguardo particolare verso i giovani: "Dobbiamo adattarci ai mutamenti della nostra società".
CONDIVIDI
11387
il Governatore del Distretto Rotariano 2060 Giuliano Cecovini (in piedi), durante la conviviale congiunta tra i Rotary Club della Provincia di Trieste (ph. M. Assandri)
Attualità
07 ottobre 2015 di Mattia Assandri

Dopo oltre quindici anni un triestino torna alla guida del Distretto Rotariano 2060, che comprende Friuli Venezia Giulia, Trentino Alto Adige e Veneto. A ricoprire la carica di Governatore nell’anno rotariano 2015/16 sarà infatti il chirurgo Giuliano Cecovini, che nel corso di una conviviale congiunta tra Rotary Club Trieste, Trieste Nord e Muggia ha rimarcato la volontà di favorire l’ingresso nel club dei giovani e di promuovere service e iniziative per aiutare l’imprenditoria, in particolare giovanile.

“Si tratta di una grande responsabilità - ha affemato Cecovini - perché per sopravvivere e crescere anche il Rotary deve sapersi adattare ai mutamenti della nostra società. Dobbiamo guardare al futuro senza dimenticare il passato e impegnarci sia in attività benefiche su ampia scala sia in azioni a favore delle comunità locali. Continueremo quindi ad attuare azioni e i camp a favore dei disabili, ma anche a finanziare i progetti di micro credito rivolti ai soggetti non bancabili. Inoltre sarà rafforzato il rapporto con i ragazzi del RotarAct Club, che avranno ruoli di maggior rilievo nelle attività e nei progetti comuni”.

Commenti (0)
Comment