Imoney tab white
Utilizziamo i cookie per offrirti la miglior esperienza possibile sul nostro sito Web.
Quando utilizzi il nostro sito Web, accetti che vengano trasmessi cookie sul tuo dispositivo. Ulteriori informazioni

Diramato il calendario delle aperture

Turismo
24 dicembre 2015

Sciare da Natale a Capodanno in FVG: ecco dove

a cura della redazione
Impianti parzialmente operativi, ma con skipass ridotto. Diversi gli appuntamenti extra sciistici.
CONDIVIDI
12326
(ph. Pentaphoto - Turismo FVG)
Turismo
24 dicembre 2015 della redazione

Dopo l’apertura del polo di Sella Nevea proseguono le aperture delle piste nei comprensori sciistici della regione: dal 25 dicembre fino a giovedì 31, aprono infatti completamente le piste 3 e 4 Zoncolan, i campi scuola Cima Zoncolan e Lausc e sarà attivo il collegamento Ravascletto-Monte Zoncolan, a Piancavallo apre la pista Caprioli 3 e il tappeto a Caprioli mentre per gli amanti dello sci di fondo apre in notturna l’anello illuminato di Forni di Sopra. Sono confermate le aperture della pista Genzianella e del campo scuola Daini a Piancavallo dove, vista la parziale area sciabile a disposizione, verrà applicata una tariffa agevolata sugli skipass giornalieri: la tariffa intera per adulti e senior sarà di 16 euro e la tariffa ridotta ragazzi e giovani di 13 euro. Rimangono aperti durante le festività anche i parchi divertimento per i bambini di Tarvisio, pista slittini, area gonfiabili, snowtubing e bob su rotaia, e di Piancavallo, bob su rotaia, area gonfiabili Nevelandia, il palaghiaccio e il Rampy park in apertura straordinaria dal 26 al 30 dicembre.

 Di seguito le piste e gli impianti aperti da venerdì 25 a giovedì 31 dicembre:

Tarvisio: si potrà sciare sulla parte alta del Lussari fino alla stazione intermedia e sulle piste Malga, Foresta e Florianca grazie alla telecabina del Lussari (a disposizione anche dei pedoni che desiderano raggiungere il borgo), e alle seggiovie Prasnig, Priesnig, Hutte e Florianca e all’omonimo tappeto.  Sarà inoltre aperto il Campo scuola, i campi scuola Duca d’Aosta con la pista omonima e le skiweg B e Campo scuola. Si potrà accedere dunque alla seggiovia Tschopfen, al tappeto Valle 1 e 2 e al tappeto e sciovia Campo scuola.

Confermata anche l’apertura dei circa 750 metri dell’Arena Paruzzi per gli amanti dello sci di fondo, e del parco giochi sulla Piana dell’Angelo dove saranno a disposizione la pista slittini, l’area gonfiabili, lo snowtubing e il bob su rotaia.

Sella Nevea: si potrà sciare sulla pista Canin Agonistica servita dalla telecabina del Canin e sarà aperto anche il campo scuola 1 con l’omonimo tappeto.

Ravascletto-Zoncolan: sarà possibile sciare sulle piste Zoncolan 3 e 4, Canalone e sui campo scuola Madessa 3, Lausc e Cima Zoncolan oltre allo skiweg Stella Alpina. Sarà attivo anche il collegamento fra l’area sciabile di Ravascletto e quella del Monte Zoncolan.

Forni di Sopra: sarà aperta la pista Davost e l’omonimo campo scuola, grazie all’apertura dei tappeti Campo scuola, Davost e Fantasy snow park e della sciovia Davost. Gli amanti del fondo, invece, oltre a poter sciare in località Santaviela lungo una pista Tagliamento, aperta per 2 km, dal 25 dicembre potranno godere anche dell’anello illuminato aperto dalle 18 alle 20. Rimane confermata anche l’apertura della pista slittini del Fantasy snow per il divertimento dei bambini.

Piancavallo: si potrà sciare sulla pista Genzianella, Caprioli 3 e sul campo scuola Daini, grazie ai rispettivi tappeti. Durante le festività la seggiovia Tremol 1 continuerà a essere aperta solo per i pedoni per permettere il raggiungimento della Baita Arneri. Si potrà inoltre utilizzare il bob su rotaia, accedere al Palaghiaccio per una giornata sui pattini o, per le famiglie, divertirsi sui gonfiabili di Nevelandia e dal 26 al 30 dicembre, in apertura straordinaria, anche nel Rampy park.

Sauris: Le attuali condizioni nivometeorologiche non permettono l’apertura del polo sciistico.

Per tutte le informazioni su piste e impianti in tempo reale è possibile consultare il sito www.promotur.org alla sezione INFONEVE e avere i dettagli delle aperture.

 

Non solo sci 

Rimangono confermate anche le attività del calendario dedicato agli amanti della montagna invernale e coordinato dall’Agenzia TurismoFVG in collaborazione con i consorzi turistici. Le ciaspolate diurne, notturne, tematiche, le passeggiate in compagnia dell’asinello Biagio e la gita in carrozza, vengono infatti condotte come escursioni naturalistiche. Fra gli appuntamenti in programma dal 25 al 31 dicembre: il 28 dicembre a Forni di Sopra, l’escursione naturalistica alla scoperta della montagna più autentica;  il 26 dicembre la passeggiata panoramica sul monte Zoncolan; sempre sul monte Zoncolan, il 29 dicembre, l’escursione in quota con aperitivo; a Forni Avoltri il 29 dicembre ci si addentrerà nei boschi sotto le pendici del Monte Coglians per concludere la serata con una cena romantica in baita mentre sulle Alpi Giulie; sempre il 29 dicembre si potrà ammirare il calar del sole in una camminata poco impegnativa. Fra Natale e Capodanno a Tarvisio, oltre alle passeggiate in carrozza, si potrà partecipare alle escursioni trekking adatte a tutti che si svolgono in luoghi di interesse naturalistico-ambientale e dal 30 dicembre partono le lezioni di arrampicata sportiva indoor. Infine a Piancavallo il 28 dicembre si potrà partecipare a una suggestiva escursione tematica in notturna. Tutte le informazioni sui costi, orari e luoghi sono disponibili su www.turismofvg.it.

Commenti (0)
Comment