Imoney tab white
Utilizziamo i cookie per offrirti la miglior esperienza possibile sul nostro sito Web.
Quando utilizzi il nostro sito Web, accetti che vengano trasmessi cookie sul tuo dispositivo. Ulteriori informazioni

Festival DobiArtEventi

Cultura e Spettacolo
24 marzo 2016

L'arte contemporanea lega FVG, Slovenia e Germania

di Federica Marchesich
Tre mesi di appuntamenti con grandi ospiti in location originali tra mostre, danza e musica in connessione con eccellenze gastronomiche di filiera corta
CONDIVIDI
13457
Una delle opere del Festival (ph. Alessandra Cristiani)
Cultura e Spettacolo
24 marzo 2016 di Federica Marchesich

È stato fin da subito uno spazio libero di sperimentazione artistica e musicale e giunta alla sua 15a edizione DobiArtEventi (DAE), manifestazione artistica multimediale organizzata dall’Associazione Culturale Gruppo Area di Ricerca – Dobialab sperimenta una volta in più e da appuntamento estivo si trasforma in un Festival più articolato e complesso che copre quasi tutta la primavera con eventi in Germania, Slovenia e Friuli Venezia Giulia.

DAE è nato dall’esigenza di cogliere e accogliere la dinamica vitalità delle traiettorie artistiche del territorio regionale e metterle in rapporto con altre realtà nazionali ed internazionali. Dal 2002 DAE ha intrecciato diversi percorsi e linguaggi creativi, ospitando artisti e progetti provenienti dalla Regione e mettendoli a confronto con personalità nazionali ed estere, diventando così strumento d’indagine dell’identità sia degli artisti che del pubblico nei vari eventi culturali proposti.

Per l'edizione 2016, DAE ha sentito la necessità di espandersi nel territorio che circonda la sua sede storica a Staranzano e si propone di farlo riscoprendo una dimensione relazionale con lo spazio fisico e geografico dell’entroterra Isontino, del Carso e del Basso Friuli. Questa necessità risponde a nuove prospettive culturali nate dalla volontà di cooperare con realtà regionali che valorizzano una nuova idea del territorio legata a un ciclo di produzione e consumo consapevole e sostenibile. Con la rete di partenariato composto da associazioni provenienti da Germania, Norvegia, Olanda, Slovenia e dalla nostra regione, è stato elaborato un programma artistico dal carattere internazionale. Contemporaneamente DAE si propone di sperimentare gli effetti di un'originale plastica sociale, risultante dall'incontro del pubblico tradizionale con un pubblico estraneo alle pratiche artistiche e culturali contemporanee.

Gli eventi (performances, concerti, esposizioni e proiezioni) si articoleranno nel corso di varie settimane e verranno presentati in diversi luoghi della Regione (Trieste, Aiello del Friuli, Capriva del Friuli, Sagrado – loc. San Martino del Carso, Staranzano, Villa Vicentina), a Berlino e in Slovenia (Šmartno).

La prima serata di DAE – Dobiarteventi si terrà a Berlino il 16 aprile in un luogo particolarmente “simbolico” ovvero l’ex Italiener Lager, dove Frediano Bortolotti ha pensato di ambientare un intervento artistico nello spazio  pubblico dedicato a Silvano Cosolo. Il titolo sarà CO-CITTADINANZA. BERLINO E DINTORNI. La giornata berlinese di DAE proseguirà in serata al TATWERK con la presentazione del Festival e una degustazione di prodotti di filiera corta friulana. Il resto della serata vedrà la performance KARASEVDAH, performance audio/video del serbo Vladimir Isailović seguito dal live electronics di THE OUTSPACE TUNES OF GULLIDANDA & AL SAGOR con Andrea Gulli  (laptop, nastri, sintetizzatore analogico) e Giorgio Pacorig (organo, Korg MS20, devices).

La serata di inaugurazione degli eventi regionali sarà invece il 21 aprile a Trieste dove verrà presentato tutto il programma della manifestazione.

Presso gli spazi di Perform in via Battisti 26 a Trieste si terrà la conferenza stampa di presentazione a cui seguirà la serata di spettacolo con il solo di danza di Marta Melucci, l’installazione interattiva di Tomaž Grom INSTRUMENT a cura di Zavod Sploh (SLO) e infine la proiezione del documentario I LUOGHI DEL FESTIVAL a cura di Kineo (ITA).

Commenti (0)
Comment