Imoney tab white
Utilizziamo i cookie per offrirti la miglior esperienza possibile sul nostro sito Web.
Quando utilizzi il nostro sito Web, accetti che vengano trasmessi cookie sul tuo dispositivo. Ulteriori informazioni

Eletto all'unanimità

Attualità
19 maggio 2016

CrediFriuli, Sartoretti confermato presidente

di Adriano Del Fabro
Nel frattempo il boom di apertura di nuovi fondi pensione ha fatto distinguere la banca a livello italiano per la miglior produzione assoluta del 2015
CONDIVIDI
14437
Luciano Sartoretti
Attualità
19 maggio 2016 di Adriano Del Fabro

Luciano Sartoretti è stato riconfermato alla presidenza di CrediFriuli, la Bcc più patrimonializzata  del Fvg. Lo ha deciso, all’unanimità, il Consiglio di amministrazione della banca che, dopo il voto della recente assemblea sociale, è composto da: Angelino Cattarossi, Lorenzo Contin, Edgardo Fattor, Stefano Fruttarolo, Pierluigi Orlandi, Gian Franco Panizzo, Marina Pittini, Laura Rigonat e Romano Sebastianutto (vice presidente). Confermato il Collegio sindacale con Franco Tracogna, presidente, Cesare Salvador e Franco Zentilin, sindaci effettivi.

CrediFriuli, ha archiviato il 2015 con un utile netto superiore ai 6,4 milioni di euro (+ 4,28%), nonostante gli oltre 970 mila euro destinati al sostegno delle banche in crisi, con un margine di intermediazione salito del 12,44% e le commissioni nette dell’11,06%. La raccolta globale si è attestata oltre i 1.129 milioni di euro (+ 6,61%), sia grazie all’incremento della raccolta diretta (oltre 750 milioni di euro), che a quello della raccolta indiretta (+ 6,7%), la cui crescita è stata alimentata, tra l’altro, dal numero delle aperture di nuovi fondi pensione: 1.021, con un aumento del 70%, facendo distinguere la banca a livello italiano per la miglior produzione assoluta del 2015.

C’è pure stata la conferma di un ottimo riscontro ottenuto dalla Consulenza Avanzata del risparmio, che ha raggiunto un capitale amministrato superiore a 82 milioni di euro (+ 15%).

Da notare, inoltre, la crescita delle masse amministrate pari a 1.771 milioni di euro (+ 6,26%), con gli impieghi che salgono a oltre 642 milioni di euro (+ 5,64%). Un ottimo risultato è stato anche ottenuto in termini di apertura di nuovi conti correnti (oltre 1.200) e nel settore della Bancassicurazione, con 3.467 nuove polizze emesse, che portano a oltre 13.639 le polizze totali contrattualizzate, per un volume di premi pari a 48,1 milioni di euro.

Il patrimonio supera i 117 milioni di euro. Gli accantonamenti sui crediti deteriorati (54%, contro una media del sistema pari al 44%) e il valore registrato dal CET1 (il rapporto percentuale tra il patrimonio e l’insieme delle attività) pari al 18,26% (un livello al di sopra sia di quello richiesto dalla normativa, che di quello del sistema bancario), testimoniano che CrediFriuli (168 collaboratori e 36 filiali) è una banca solida e sana, in grado di sostenere i suoi 7.200 soci (+ 1.000 in un anno), gli oltre 26.000 correntisti e le tante comunità in cui è presente che, nel corso del 2015, sono state beneficiarie di 451 mila euro destinati a sostenere 526 interventi su progetti solidaristici, sportivi, culturali e ricreativi.

Commenti (0)
Comment