Imoney tab white
Utilizziamo i cookie per offrirti la miglior esperienza possibile sul nostro sito Web.
Quando utilizzi il nostro sito Web, accetti che vengano trasmessi cookie sul tuo dispositivo. Ulteriori informazioni

La filiale è già operativa sotto il nuovo marchio

Attualità
07 luglio 2016

Zanutta assorbe Godeassi e apre a Cervignano

di Alessandra Picciolo
La sede sarà ampliata e arricchita di nuove divisioni. Assorbiti quasi tutti i dipendenti
CONDIVIDI
14964
La nuova filiale cervignanese di Zanutta (ph. iVision)
Attualità
07 luglio 2016 di Alessandra Picciolo

Nuova apertura a Cervignano del Friuli per la Zanutta spa, azienda leader in regione e in Veneto nella produzione e distribuzione di materiali per l’edilizia e l’arredo casa. L’azienda è infatti subentrata nella gestione della Godeassi Edilizia srl, storica azienda di Cervignano, con un contratto d’affitto d’azienda, stipulato qualche giorno fa. La filiale, situata in via Cisis 29 nella frazione di Strassoldo, è già operativa sotto il nuovo marchio. L’operazione porta a quota 22 le sedi Zanutta, che conta già su una capillare presenza in tutto il Triveneto, con punti vendita nelle provincie di Pordenone, Udine, Trieste, Venezia, Belluno e Treviso.

La Godeassi era attiva da oltre 50 anni nel settore dell’edilizia, specializzata nella vendita al dettaglio e all'ingrosso materiali per le costruzioni. Si era aperta anche all’arredo casa con una divisione finiture che raccoglieva serramenti, porte, stufe, caminetti, arredo giardino e rivestimenti per interni ed esterni. Zanutta assorbirà quasi tutti i dipendenti (una dozzina) nel corso del prossimo mese.

“La sede sarà ampliata e arricchita di nuove divisioni – fanno sapere gli imprenditori Vincenzo e Gianluca Zanutta – manterremo le specializzazioni già esistenti, come l’arredo giardino per esempio, e estenderemo il reparto ferramenta anche all’hobbistica. Sarà introdotta la nuova divisione per la termoidraulica e amplieremo anche lo show room con una vasta gamma di articoli per l’arredo casa assenti, come le ceramiche e l’arredo bagno, in linea con l’offerta degli altri nostri punti vendita”. Con questa acquisizione l’azienda punta inoltre a consolidare la propria presenza nella Bassa friulana: “Era un’area scoperta – spiegano – poiché i punti vendita più vicini sono a Muzzana e Trieste”.

Commenti (0)
Comment