Imoney tab white
Utilizziamo i cookie per offrirti la miglior esperienza possibile sul nostro sito Web.
Quando utilizzi il nostro sito Web, accetti che vengano trasmessi cookie sul tuo dispositivo. Ulteriori informazioni

Servizio dell'Azienda sanitaria di Trieste

Attualità
12 luglio 2016

I referti medici saranno visibili on line

a cura della redazione
Ideato per agevolare i rapporti con gli utenti e rendere più rapidamente conoscibile il risultato delle analisi di Laboratorio effettuate. Ecco come funziona
CONDIVIDI
14994
(ph. agendadigitale.eu)
Attualità
12 luglio 2016 della redazione

Per agevolare i rapporti con i propri utenti e rendere più rapidamente conoscibile il risultato delle analisi di Laboratorio effettuate, l’Azienda Sanitaria Universitaria Integrata di Trieste ha attivato un servizio di consegna dei referti online, in alternativa al tradizionale ritiro cartaceo o all’invio per posta. Il servizio è gratuito ed è attivo sul sito www.asuits.sanita.fvg.it nella sezione Servizi online - Referti online (nella parte bassa della pagina web).

Per accedere al servizio e visualizzare il referto occorre autenticarsi con la propria Carta Regionale dei Servizi (cioè la Tessera Sanitaria), digitare il PIN e specificare il numero di richiesta (cioè il numero di prenotazione presente sul promemoria di prenotazione).

Per effettuare il primo accesso occorre:

1.    essere in possesso della Carta Regionale dei Servizi (CRS), cioè la Tessera Sanitaria della Regione Friuli Venezia-Giulia.

2.    Attivare la CRS. La Carta (personale o dei propri figli, se minorenni) si può attivare online sul sito della Regione FVG http://www.regione.fvg.it/rafvg/cms/RAFVG/GEN/carta-regionale-servizi/FOGLIA5/ oppure recandosi a uno degli sportelli abilitati (presso l’Ufficio Relazioni con il Pubblico di Piazza dell'Unità d'Italia 1 - Ingresso via dell'Orologio 1 -
tel. 040 3773634 fax 3773614 e-mail urp@regione.fvg.it, con orario da lunedì a venerdì 9-12.30 e lunedì e mercoledì 15-16.30, oppure presso il Distretto 3 - sportello amministrativo di via Valmaura 59 - sportello amministrativo di Muggia in via Battisti 6 e presso il Distretto 4 - sportello amministrativo di via Sai 7 a San Giovanni) portando con sé la CRS e un documento di identità o di riconoscimento. In entrambi i casi verrà rilasciato un codice personale PIN da utilizzare per l’accesso sicuro ai servizi.

3.    Disporre di un lettore di smart card collegato al proprio personal computer che la Regione Friuli Venezia Giulia distribuisce gratuitamente a ogni nucleo familiare. È possibile riceverlo recandosi presso uno degli URP della Regione. La richiesta può essere fatta contestualmente all’attivazione della CRS o in un momento successivo.

4.    Installare il software di gestione della carta scaricandolo dal sito http://www.regione.fvg.it/rafvg/cms/RAFVG/GEN/carta-regionale-servizi/FOGLIA7/

 

Per ulteriori informazioni relative all’attivazione della CRS e alla possibilità di richiedere gratuitamente il lettore di smart card sono disponibili diversi canali:

- sito internet http://www.regione.fvg.it/rafvg/cms/RAFVG/GEN/carta-regionale-servizi

- numero 800 013946 (da lunedì a venerdì dalle 7.00 alle 20.00; sabato dalle 7.00 alle 13.00)

- numero verde sanità 800991170 (da lunedì a venerdì dalle 8.00 alle 11.30)

- casella di posta elettronica: cartaservizi@regione.fvg.it

- presso gli Uffici per le relazioni con il pubblico della Regione FVG.

Il referto online è visibile, dopo verifica dell’effettuato pagamento del ticket se dovuto, per 45 giorni dalla data indicata sul promemoria di prenotazione, consegnato al momento della prenotazione stessa.

Il referto stampato dall’interessato è legalmente valido in quanto realizzato in conformità alla specifica normativa di settore e alle disposizioni relative alla firma digitale del documento informatico e sostituisce a tutti gli effetti quello cartaceo, che è comunque garantito su richiesta.

Il referto stampato deve essere portato in visione al proprio medico curante.

La disponibilità, la gestione, l’accesso, la conservazione e la fruibilità del referto in modalità digitale è garantita dall’adozione di specifici accorgimenti tecnici per assicurare idonei livelli di sicurezza come previsto sia dal Codice che dalle Linee guida in materia del Garante Privacy.

Al momento della prenotazione dell’esame l’interessato può richiedere che il referto gli sia consegnato utilizzando il servizio di consegna referti online, compilando l’apposito modulo. Tale scelta è facoltativa, l’interessato può decidere di ritirare il referto allo sportello come ha sempre fatto.

Soltanto l’interessato al quale i dati sanitari si riferiscono può prestare il consenso. Se l’interessato è minorenne o sotto tutela, sono i soggetti che hanno la potestà legale a esprimere il consenso.

Qualora l'interessato scelga di prestare il proprio consenso alla consegna di referti online, a ogni accesso dovrà comunque espressamente richiedere di aderire al servizio di consegna online.

Il consenso al trattamento dei dati personali e sensibili per il servizio consegna referti online ha validità all’interno della stessa Azienda nelle sue diverse articolazioni, fino a eventuale revoca o modifica dello stesso. Il consenso relativo ai minori decade con il raggiungimento della maggiore età, per cui andrà nuovamente espresso.

Una volta espresso il consenso al trattamento dei dati per la consegna online dei referti, all’utente è data la possibilità di non rendere visibili, durante i 45 giorni di disponibilità, i referti già pubblicati, mediante la richiesta di revoca del servizio. Per esercitare il diritto alla revoca del servizio, l’utente si può rivolgere agli sportelli CUP dell’ASUITS presso l’Ospedale Maggiore o presso l’Ospedale di Cattinara.

I dati personali e sensibili non saranno diffusi. Possono essere comunicati, per le finalità segnalate, a soggetti terzi, se destinatari per norma o regolamento. I dati possono essere trasmessi anche a soggetti terzi in rapporto contrattuale con l’Azienda, i quali, in ogni caso, saranno nominati responsabili esterni del trattamento.

Nei casi in cui leggi speciali dispongano il trattamento dei dati a tutela dell’anonimato i dati sanitari, conformemente alle disposizioni di legge vigenti, non sono oggetto di trattamento da parte di questo servizio. Il servizio non fornisce quindi i risultati dei test di laboratorio esclusi da leggi speciali (ad esempio HIV) né quelli che includono dati genetici.

Commenti (0)
Comment