Imoney tab white
Utilizziamo i cookie per offrirti la miglior esperienza possibile sul nostro sito Web.
Quando utilizzi il nostro sito Web, accetti che vengano trasmessi cookie sul tuo dispositivo. Ulteriori informazioni

L'avventura di Joey Margarit

Sport
01 agosto 2016

Alla conquista del Polo Nord

a cura della redazione
Il 39enne originario di Cervignano del Friuli parteciperà il prossimo 7 gennaio alla mezza maratona di Tromso, in Norvegia, correndo a -24°C
CONDIVIDI
15234
(ph. iMagazine)
Sport
01 agosto 2016 della redazione

Correre una mezza maratona a -24° C su una distanza di 21 chilometri, vicino al Polo Nord, sputando vapore che si fa ghiaccio nell’aurora boreale.

È l’esperienza che si appresta a vivere Joey Margarit, 39 anni originario di Cervignano del Friuli ma residente a Fiumicello, che, il prossimo 7 gennaio, affronterà la mezza maratona di Tromso, in Norvegia.

“Sogno di correre a quelle temperature, con le linguate verdi dell’aurora boreale che alleviano la fatica, e poi con il piacere di fare una cosa bella, che gli amici dell’osteria di Daniela, a Perteole, seguono, sostengono, incoraggiano”, ha spiegato Joey al sindaco di Cervignano, Gianluigi Savino, che sosterrà la spedizione.

Assieme a Margarit in Norvegia ci saranno anche il fotografo Claudio Pizzin (collaboratore di iMagazine) e Marco Benes, barista e guidatore del SUV che seguirà l’atleta fino al Polo Nord per poi riportarlo a casa.

L’inizio dell’avventura è previsto il 31 dicembre con la partenza proprio da Cervignano. Destinazione Polo Nord.

Commenti (0)
Comment