Imoney tab white
Utilizziamo i cookie per offrirti la miglior esperienza possibile sul nostro sito Web.
Quando utilizzi il nostro sito Web, accetti che vengano trasmessi cookie sul tuo dispositivo. Ulteriori informazioni

Cena multietnica ad Aiello del Friuli

Attualità
18 settembre 2016

Conoscere l'altro... in cucina

di Livio Nonis
I residenti provenienti da Polonia, Repubblica Dominicana, Romania e Colombia hanno condiviso i piatti della loro tradizione con il resto del paese
CONDIVIDI
15777
Cuoche impegnate in cucina nella realizzazione della pietanza rumena (ph. L. Nonis)
Attualità
18 settembre 2016 di Livio Nonis Image

Il C.I.L. (Comitato Iniziative Locali) e la Parrocchia di S. Agnese di Joannis di Aiello del Friuli hanno organizzato la seconda edizione della “Cena multietnica”. Cinque famiglie residenti in paese si sono rese disponibili a realizzare alcuni dei loro piatti tipici del proprio paese d’origine.

Durante la serata, per rispetto alle nazionalità rappresentate nel convivio, sono stati anche suonati gli inni nazionali della Polonia, della Repubblica Domenicana, della Romania, della Colombia e dell'Italia.

Prima del via alla cena sono state spiegate le modalità di realizzazione delle pietanze, allargando il discorso non soltanto agli ingredienti culinari ma anche alla cultura, alla tradizione della nazione, oltre alle origini della ricetta e delle modalità di cottura.

Subito dopo è stata servita la Tuica, una bevanda rumena che si beve all'inizio del pranzo, quindi largo alle degustazioni: dalla Polonia sono arrivate tre portate, il Gulash , il Sernik e il Karpatka (due dolci), mentre dalla Romania il Sarmalute in foi de Varza (oltre alla Tuica), dalla Repubblica Dominicana le Espanadas o Pastelitos, mentre dalla Colombia si è potuto assaggiare Arroz con Pollo; infine un italianissimo piatto della ragione Campania: con un mattarello speciale sono stati preparati i Marcanalli con sugo di braciola. Ad accompagnare le degustazioni vini locali del territorio friulano. 

Commenti (0)
Comment