Imoney tab white
Utilizziamo i cookie per offrirti la miglior esperienza possibile sul nostro sito Web.
Quando utilizzi il nostro sito Web, accetti che vengano trasmessi cookie sul tuo dispositivo. Ulteriori informazioni

Il 15 dicembre a Jesolo

Cultura e Spettacolo
06 ottobre 2016

Il miglior gospel del mondo in arrivo a Nordest

di Giovanni Candussio
L'Harlem Choir presenterà il nuovo spettacolo “Homage to Adele”. Ad aprire il concerto i friulani Harmony Gospel Singers
CONDIVIDI
16038
L'Harlem Gospel Choir (ph. Azalea Promotion)
Cultura e Spettacolo
06 ottobre 2016 di Giovanni Candussio

Sarà l’Harlem Gospel Choir – il più famoso coro gospel del mondo e il primo coro gospel d’America da più di 25 anni sulle scene musicali internazionali cantando per due Papi (Giovanni Paolo II e  Benedetto XVI), tre Presidenti (Carter, Obama e Nelson Mandela) e collaborando con superstar mondiali da Bono degli U2 a Keith Richards dei Rolling Stones – il grande protagonista del concerto in programma il prossimo 15 dicembre al Pala Arrex di Jesolo (inizio ore 21).

Questo straordinario ensemble presenterà il suo nuovo acclamato spettacolo “Homage to Adele”, che raccoglie alcune canzoni tributo a questa artista, unite ovviamente ai più celebri inni della tradizione gospel e i classici natalizi di sempre, in uno spettacolo intenso ed emozionante. Ad arricchire la serata anche il support act degli Harmony Gospel Singers, fra i cori gospel più influenti del Nordest.

Il concerto dell’Harlem Gospel Choir a Jesolo si inserisce in uno straordinario tour che li vede cantare i più famosi brani della tradizione gospel, da “Oh Happy Day” ad “Amazing Grace” assieme ad alcuni pezzi tributo della straordinaria Adele, sui principali palchi di tutto il mondo. L’Harlem Gospel Choir è il coro gospel più famoso del mondo e il primo coro gospel d’America: fondato nel 1986 da Allen Bailey per le celebrazioni in onore di Martin Luther King, il coro è composto dalle più raffinate voci e dai migliori musicisti delle Chiese Nere di Harlem e di New York. Nel 1988 sono stati scelti dagli U2 per il video di “I Still Haven’t found What I’m Looking For”. L’Harlem Gospel Choir si batte, attraverso la sua musica, per una migliore comprensione della cultura Afro-Americana e della musica Gospel e ha condiviso il suo messaggio di amore, pace e armonia con migliaia di persone di tutte le nazioni e culture diverse.

Vengono invece da Ronchis gli Harmony Gospel Singers, chiamati a dare il via alla musica dalle 21. Guidato dalla carismatica Stefania Mauro, il gruppo può vantare un repertorio sempre di grande impatto, carico di sonorità “black”, che riesce a coinvolgere e far emozionare il pubblico a ogni show. Colonna portante del coro è anche il “preacher”, Cristian Barel, tramite perfetto tra pubblico e musica. A oggi sono centinaia i concerti tenuti dagli Harmony Gospel Singers, in Italia e all’estero. L’ensemble ha all’attivo 4 album, l’ultimo è “Up!” pubblicato lo scorso novembre, a cui è seguita una tournée che li ha visti protagonisti nei giorni scorsi anche alla Basilica di Santa Maria del Popolo a Roma (date disponibili su www.harmonygospelsingers.com ) e una tournée nel 2016.

Info su www.azalea.it.

Commenti (0)
Comment