Imoney tab white
Utilizziamo i cookie per offrirti la miglior esperienza possibile sul nostro sito Web.
Quando utilizzi il nostro sito Web, accetti che vengano trasmessi cookie sul tuo dispositivo. Ulteriori informazioni

Assegnato a Dmytro Choni

Cultura e Spettacolo
19 ottobre 2016

Il Premio Marizza vola in Ucraina

a cura della redazione
Nella ventesima edizione del riconoscimento pianistico internazionale secondo posto per l'armeno Avagyan e per la giapponese Kiyone
CONDIVIDI
16296
Dmytro Choni (ph. Ufficio stampa Volpe Sain)
Cultura e Spettacolo
19 ottobre 2016 della redazione

Il pianista ucraino Dmytro Choni è il vincitore della XX edizione del Premio Pianistico Internazionale “Stefano Marizza”, organizzato dall’Università Popolare di Trieste, dall’Unione Italiana, dal Conservatorio di Musica “G. Tartini” e dalla Famiglia Marizza, con il contributo della Regione Friuli Venezia Giulia.

La Commissione, formata dai pianisti Massimo Gon (Presidente), Giuseppe Albanese, Giuliana Gulli, Maria Letizia Michielon e Maria Teresa Trevisan, lo ha premiato con la seguente motivazione: “Le sue esecuzioni convincono per la coscienza stilistica, per la varietà timbrica, per l’entusiasmo e l’energia trasmessa”. 

Il secondo premio è andato ex aequo all’armeno Levon Avagyan “per il rigore stilistico, l’equilibrio della concertazione, capacità comunicativa e intelligenza musicale” e alla giapponese Marie Kiyone “per la continuità del pensiero musicale, l’eleganza del fraseggio e la raffinatezza del suono”.

Il concerto dei vincitori, si terrà questa sera (mercoledì 19 ottobre), alle ore 20.30, nella Sala “Tartini” del Conservatorio: sarà il recital inaugurale della nuova Stagione autunno-inverno 2016/2017 al Conservatorio Tartini. L'ingresso è libero, previa prenotazione al n. 040 6724911.

Commenti (0)
Comment