Imoney tab white
Utilizziamo i cookie per offrirti la miglior esperienza possibile sul nostro sito Web.
Quando utilizzi il nostro sito Web, accetti che vengano trasmessi cookie sul tuo dispositivo. Ulteriori informazioni

Da parte dell’American Clinical Neurophysiology Society

Attualità
09 febbraio 2017

Neurofisiologia, dagli USA riconoscimento per Trieste

di redazione (fonte Ufficio stampa ASUITS)
Sabato a Phoenix il dottor Fabrizio Monti otterrà lo status di “Fellow Member” della più numerosa società mondiale. Risultato di prestigio per l'Ospedale di Cattinara
CONDIVIDI
17910
Il dottor Fabrizio Monti (ph. ASUITS)
Attualità
09 febbraio 2017 di redazione (fonte Ufficio stampa ASUITS)

Sabato 11 febbraio il dottor Fabrizio Monti otterrà lo status di “Fellow Member” dell’American Clinical Neurophysiology Society. La cerimonia per l’assegnazione del riconoscimento si svolgerà durante il meeting annuale a Phoenix, in Arizona.

Il dottor Monti da oltre dieci anni è direttore della Neurofisiologia Clinica dell’Ospedale di Cattinara afferente alla Clinica Neurologica diretta dal professor Paolo Manganotti. Dal 2000 è membro dell’American Clinical Neurophisiological Society, la più numerosa società scientifica di neurofisiologia del mondo.

Nella sua carriera Monti ha pubblicato oltre 100 lavori scientifici, è stato relatore in numerosi congressi nazionali e internazionali, è stato professore a contratto presso l’Università di Udine, ha fatto parte del Direttivo Nazionale della Società Italiana di Neurofisiologia Clinica per due mandati ed attualmente, dopo essere stato responsabile regionale della Lega Italiana contro l’Epilessia è entrato nel Direttivo Nazionale. Di entrambe le società ha organizzato a Trieste nel 1998 e nel 2014 i rispettivi Congressi Nazionali.

È stato responsabile per il Nord Italia del progetto di ricerca nazionale VESTA, sugli stati vegetativi, ha fatto parte delle commissioni nazionali per la revisione delle linee guida sulla morte cerebrale e per la standardizzazione degli esami EEG in epilettologia.

Attualmente è membro della commissione nazionale sulle linee guida sulla terapia antiepilettica.

Commenti (0)
Comment