Imoney tab white
Utilizziamo i cookie per offrirti la miglior esperienza possibile sul nostro sito Web.
Quando utilizzi il nostro sito Web, accetti che vengano trasmessi cookie sul tuo dispositivo. Ulteriori informazioni

Successo ai "Colloqui fiorentini"

Attualità
10 marzo 2017

Studenti di Cividale conquistano Firenze grazie a Pirandello

di Federica Pettarin (Ufficio stampa Punktone)
Gli allievi del Liceo scientifico “Paolo Diacono” si sono aggiudicati il primo premio al concorso nazionale tra 200 scuole di tutta Italia. Comprese anche Udine, Gorizia e Cervignano
CONDIVIDI
18339
(ph. punktone)
Attualità
10 marzo 2017 di Federica Pettarin (Ufficio stampa Punktone)

Gli studenti del Liceo Scientifico “Paolo Diacono” di Cividale si sono distinti alla XVI edizione dei “Colloqui fiorentini”, concorso nazionale dedicato quest’anno a Luigi Pirandello. Nei giorni scorsi, presso il Palazzo dei Congressi di Firenze, alcuni allievi della classe 4^B si sono aggiudicati il podio nella sezione “triennio” con la tesina «Senza parole. L’enigma del silenzio in Pirandello».

Il lavoro è stato premiato «per aver saputo ricercare e centrare un aspetto paradossale dell’arte: la sfida destabilizzante e il dono del silenzio. Nella lettura si raggiunge una dimensione di vero incontro quando si fa attenzione anche a ciò che “non” viene detto. Ecco l'intuizione di questo splendido saggio».

Gli allievi del Liceo scientifico che hanno partecipato al concorso sono stati 28, con 7 tesine in gara. Accanto all’istituto cividalese hanno aderito al progetto altre tre scuole friulane: il Liceo scientifico “Einstein” di Cervignano, il Liceo scientifico “Malignani” di Udine e il Liceo classico “Alighieri” di Gorizia. L’affermazione fiorentina è stata il coronamento di un’esperienza formativa che ha portato gli allievi di Cividale a confrontarsi con altri 3.500 compagni giunti a Firenze da oltre 200 scuole della penisola.

I “Colloqui fiorentini” sono un progetto ideato dall’associazione “Diesse - Firenze e Toscana”, in collaborazione con il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, per promuovere l’approfondimento culturale e valorizzare le capacità espressive di studenti e docenti delle scuole secondarie di secondo grado. L’opera di Luigi Pirandello, autore di classici della letteratura italiana come Il fu Mattia Pascal, Sei personaggi in cerca d’autore o Novelle per un anno, è stato scelta quest’anno come cuore tematico dell’iniziativa, che ha avuto per titolo “Ora che il treno ha fischiato...” e ha previsto la redazione di approfondimenti e tesine da parte degli allievi partecipanti.  

Commenti (0)
Comment