Imoney tab white
Utilizziamo i cookie per offrirti la miglior esperienza possibile sul nostro sito Web.
Quando utilizzi il nostro sito Web, accetti che vengano trasmessi cookie sul tuo dispositivo. Ulteriori informazioni

Progetto presentato a Roma

Cultura e Spettacolo
28 marzo 2017

I professionisti della cultura si formano ad Aquileia

di redazione (fonte Ufficio stampa Fondazione Aquileia)
La Fondazione Aquileia unica istituzione del Friuli Venezia Giulia che ospiterà per uno stage retribuito i neolaureati partecipanti al master di alta formazione presso la LUISS Business School
CONDIVIDI
18678
(ph. C. Pizzin)
Cultura e Spettacolo
28 marzo 2017 di redazione (fonte Ufficio stampa Fondazione Aquileia)

Nella sede del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, la Fondazione Aquileia ha preso parte alla conferenza stampa di presentazione di Generazione Cultura, un progetto rivolto a giovani neolaureati ideato e sostenuto da il Gioco del Lotto, insieme al Ministero Beni e delle Attività Culturali e del Turismo e ALES S.p.a. (Arte Lavoro e Servizi), in collaborazione con la LUISS Business School. Alla conferenza stampa hanno partecipato Giampaolo d’Andrea, Capo di Gabinetto del Ministero Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, Paolo Boccardelli, Direttore della LUISS Business School, Francesco Scoppola, Direttore generale Belle Arti e Paesaggio del MiBACT, Fabio Cairoli, Amministratore Delegato di Lottomatica e Mario De Simoni, Presidente e Amministratore delegato di ALES S.p.a.

La Fondazione Aquileia è una delle oltre 25 Istituzioni Culturali coinvolte nel progetto, che prevede una fase di formazione in aula e un periodo di stage retribuito con lo scopo di valorizzare e far crescere nuove professionalità nel mondo della cultura. Dopo aver completato circa 200 ore in sei settimane d'aula di alta formazione presso la LUISS Business School, alcuni dei 100 giovani saranno ospitati dalla Fondazione Aquileia per un periodo di stage retribuito di 6 mesi. Ai giovani verrà così data la possibilità di mettere in pratica le competenze acquisite nella fase di formazione e di metterle al servizio della Fondazione Aquileia, in un percorso virtuoso tra Istituzioni, Università, Territorio e Impresa. La Fondazione potrà beneficiare dell’apporto di nuove professionalità nel suo impegno di valorizzazione delle aree di interesse archeologico della città di Aquileia, nonché di sviluppo turistico culturale del territorio.

Con Generazione Cultura si vuole dunque raggiungere un triplice obiettivo: sostenere la formazione dei giovani, promuovere nuove figure professionali specializzate e favorire la nascita di moderne imprese culturali.

«Generazione Cultura – ha dichiarato il ministro Dario Franceschini – è frutto della libera iniziativa privata nella promozione di un'adeguata formazione di giovani talenti nel campo della valorizzazione del patrimonio culturale».

«Sono molto orgoglioso – Antonio Zanardi Landi, Presidente della Fondazione Aquileia –della partecipazione della Fondazione Aquileia al Generazione Cultura, un progetto che rappresenta un’ottima opportunità per coinvolgere nuove energie e giovani talenti nella valorizzazione dell’ineguagliabile patrimonio archeologico di Aquileia, contribuendo al contempo alla formazione di giovani risorse e al loro inserimento nel mondo del lavoro».

 

Commenti (0)
Comment