Imoney tab white
Utilizziamo i cookie per offrirti la miglior esperienza possibile sul nostro sito Web.
Quando utilizzi il nostro sito Web, accetti che vengano trasmessi cookie sul tuo dispositivo. Ulteriori informazioni

Nell'ambito di "Librinfesta"

Attualità
24 aprile 2017

Ronchi premia le vetrine più belle

di redazione (fonte Ufficio stampa Leali delle Notizie)
A conquistare la vittoria il panificio "Pellizzon". Al via il progetto "Un libro per Amatrice" che proseguirà a giugno con il Festival del Giornalismo
CONDIVIDI
19063
L'inaugurazione di "Librinfesta"
Attualità
24 aprile 2017 di redazione (fonte Ufficio stampa Leali delle Notizie)

Il panificio “Pellizzon” di Ronchi dei Legionari, con 38 punti, si è aggiudicato la vittoria al concorso per la miglior vetrina legata all'iniziativa “Librinfesta. Giornata del Libro e della Lettura”, promossa dall'amministrazione comunale, dal Consorzio culturale e dall'associazione culturale “Leali delle Notizie”.

Quindici le attività commerciali che si sono date battaglia. Alle spalle del vincitore, con 35 punti, l'enoteca “Indovino”, seguita dall'agenzia viaggi “Hakuna Matata” con 24. La cerimonia si è svolta all'auditorium comunale alla presenza, tra gli altri, degli assessori comunali al commercio, Marta Bonessi, alla cultura, Mauro Benvenuto e di Lorenza Ramaglioni.

In occasione della prima edizione di “Librinfesta” è scatta anche l'operazione “Un libro per Amatrice” che proseguirà, sempre a Ronchi dei Legionari, con la terza edizione del “Festival del Giornalismo” che si svolgerà dal 13 al 17 giugno. Sono stati nove gli autori presenti alla kermesse ronchese che hanno sostenuto il progetto. Nomi noti e autori regionali che hanno aderito in modo spontaneo all'iniziativa, come gli scrittori che aderiscono all'associazione triestina “Narrativa chilometri zero” e, tra questi, Giuseppe Vergara, Andrea Ribezzi, Barbara Pascoli e Irene Cimmino. Hanno donato i loro scritti anche Alessio Bergamin con "Un'insolita armatura", Germano Pontoni con "L'orto di ieri, gli ortaggi di oggi", Hans Kitzmuller e Piero Dorfles con "I cento libri che rendono più ricca la vita". Anche due bambini di una scuola elementare di Ronchi si sono presentate con due libri per bambini da donare alla biblioteca di Amatrice.

Commenti (0)
Comment