Imoney tab white
Utilizziamo i cookie per offrirti la miglior esperienza possibile sul nostro sito Web.
Quando utilizzi il nostro sito Web, accetti che vengano trasmessi cookie sul tuo dispositivo. Ulteriori informazioni

Inaugurazione il 28 aprile

Attualità
27 aprile 2017

A Opicina nuova postazione per autoambulanza di soccorso

di redazione (fonte Ufficio stampa Comune di Trieste)
Situata in via Prosecco e concessa in comodato dal Comune all'azienda sanitaria. Opererà in sinergia con la centrale operativa regionale di Palmanova
CONDIVIDI
19094
(ph. Comune di Trieste)
Attualità
27 aprile 2017 di redazione (fonte Ufficio stampa Comune di Trieste)

Sarà operativa dal venerdì 28 aprile la nuova sede per l’ambulanza di soccorso del Nue 112 (Numero unico d’emergenza europeo, ex 118) a Opicina. L'amministrazione comunale di Trieste ha disposto di concedere in comodato d'uso all'Azienda Sanitaria Universitaria Integrata di Trieste, per l'insediamento di un presidio del 118, i locali di circa 40 metri quadrati, e l'area di parcheggio antistante di 37 metri quadrati, parte integrante dell'immobile di via di Prosecco n. 10 a Opicina (nell'ambito della particella 1197 del C.C. di Opicina). Il nuovo insediamento di Opicina, unitamente all'attuale presidio del 118 di S. Croce, consentirà in tal modo il raggiungimento di un più elevato livello di ottimizzazione dei servizi resi alla popolazione dell'Altopiano Carsico Triestino.

L’Associazione per la Difesa di Opicina ha offerto la propria sede, ubicata in via di Prosecco 12, per dare all’autoambulanza una postazione fissa: l’autoambulanza destinata alla copertura dell’altopiano carsico, attualmente è di stanza a Santa Croce.

La nuova postazione dell’ambulanza si colloca sulla strada SP1 del Carso, in una posizione più centrale e baricentrica, rispetto alla numerosità della popolazione dell’altopiano. L’ubicazione della sede la rende inoltre più utile a supportare tempestivamente eventuali urgenze ed emergenze che dovessero verificarsi contemporaneamente in ambito cittadino. Come già avviene per tutti i mezzi di soccorso regionali, l’autoambulanza di Opicina e il suo equipaggio opereranno sotto la regia della S.O.R.E.S. (Sala Operativa Regionale di Emergenza Sanitaria) di Palmanova, la nuova Centrale Operativa unica del FVG in stretto collegamento con la Centrale del NUE 112.         L’autoambulanza di Opicina, inoltre, rientra nella dotazione di mezzi previsti per la Provincia di Trieste dal nuovo Piano di Emergenza e Urgenza Regionale (P.E.U.). Nell’ambito di questo piano, vengono definite le migliori allocazioni di mezzi ed equipaggi, volte a garantire ai cittadini la risposta sanitaria più efficace e con la tempistica più breve, in regime di urgenza ed emergenza.

Alla conferenza stampa di presentazione del progetto sono intervenuti l’assessore comunale al volontariato Lorenzo Giorgi, il direttore sanitario di Asuits Emanuela Fragiacomo, i presidenti del Consorzio Centro In Via Insieme a Opicina Nadia Bellina e  dell’Associazione per la Difesa di Opicina Dario Vremec, e Alberto Peratoner, Responsabile del Servizio di emergenza 118.

L'inaugurazione della sede di Opicina e del ritorno del 118 si terrà domani, alle ore, 17 presso il Civico 12 di via di Prosecco, (in caso di maltempo l'inaugurazione all'interno della Sala conferenze della Banca di Credito Cooperativo del Carso di via del Ricreatorio 1), a cui parteciperanno la banda “Viktor Parma” di Trebiciano, le donne in costume dell'associazione Grad Banne, il Coro d'argento di Villa Carsia e il parroco di Opicina don Franc Pohajac per la benedizione di rito, a cui seguirà un rinfresco offerto dalle attività commerciali consorziate di Opicina, dal Club dei Venti All'Ora  e dalla Trattoria Sociale di Opicina.

Commenti (0)
Comment