Imoney tab white
Utilizziamo i cookie per offrirti la miglior esperienza possibile sul nostro sito Web.
Quando utilizzi il nostro sito Web, accetti che vengano trasmessi cookie sul tuo dispositivo. Ulteriori informazioni

Cambia la guida di Federmotorizzazione e Federmoda

Attualità
24 maggio 2017

Gorizia, volti nuovi per la Confcommercio provinciale

di redazione (fonte Ufficio stampa Confcommercio Gorizia)
Dall'armonizzazione fiscale con le attività d'oltreconfine alla formazione degli esercenti: le nuove sfide di Giorgio Pellizon e Antonella Pacorig
CONDIVIDI
19504
Antonella Pacorig (ph. Studio Pierluigi Bumbaca)
Attualità
24 maggio 2017 di redazione (fonte Ufficio stampa Confcommercio Gorizia)

Tempo di rinnovo per Confcommercio della provincia di Gorizia, ovvero per l’Assemblea degli eletti nell’ambito all'associazione commercianti. La procedura prevede la nomina di un rappresentante per ogni categoria merceologica e per ogni mandamento: alla rinnovata Assemblea spetterà il compito di nominare il presidente provinciale, carica attualmente ricoperta - da maggio 2012 -  dall'imprenditore goriziano Gianluca Madriz.

Molte intanto le new entry alla guida dei vari gruppi: tra questi Giorgio Pellizon per Federmotorizzazione e Antonella Pacorig per Federmoda.

Sono legate principalmente alle peculiarità di un territorio di confine le difficoltà del settore motori secondo Pellizon, 35 anni di Mossa, titolare della Autoricambi goriziana: “Ci serve un’armonizzazione fiscale, in quanto la concorrenza determinata dalle agevolazioni in vigore oltreconfine ci penalizza pesantemente, per esempio sul fronte dei costi di gestione. Serve una mano per combattere ad armi pari con gli esercenti d’oltreconfine, per poter essere veramente concorrenziali”.

“La moda – afferma Antonella Pacorig, 53 anni, titolare del negozio Sisley di Gorizia – è sempre stata la mia passione, tanto che ho deciso di approfondire la mia preparazione nel campo della consulenza d’immagine frequentando un percorso altamente professionalizzante con Carla Gozzi”, racconta la neo eletta capogruppo. Proprio la formazione è uno dei punti su cui intende insistere in questo mandato: “Nella consapevolezza che dobbiamo fare i conti con tante difficoltà, a cominciare dalla concorrenza esercitata dal web, dobbiamo far sì che l’esperienza di acquisto diventi emozionale. Sono convinta che la formazione di noi esercenti sia fondamentale per creare una relazione con il cliente, quindi è proprio questo aspetto che vorrei valorizzare. Se dimostri di essere competente le persone tornano nel tuo negozio, perciò è importante credere nei nostri mezzi, perché siamo in grado di fare la differenza accogliendo e seguendo la clientela nel modo adeguato”.

Commenti (0)
Comment