Imoney tab white
Utilizziamo i cookie per offrirti la miglior esperienza possibile sul nostro sito Web.
Quando utilizzi il nostro sito Web, accetti che vengano trasmessi cookie sul tuo dispositivo. Ulteriori informazioni

Presentato "Culto Musica"

Cultura e Spettacolo
04 settembre 2017

I suoni della fede vibrano a Trieste

di redazione (fonte Ufficio stampa Comune di Trieste)
In programma una serie di concerti in diversi luoghi di culto del capoluogo regionale, espressione delle variegate comunità religiose della città. Ecco il programma
CONDIVIDI
21164
(ph. Comune di Trieste)
Cultura e Spettacolo
04 settembre 2017 di redazione (fonte Ufficio stampa Comune di Trieste)

L'iniziativa CultoMusica2017, che vedrà la realizzazione di una serie di concerti in diversi luoghi di culto di Trieste, è stata illustrata nel municipio del capoluogo regionale, alla presenza del sindaco Roberto Dipiazza, con gli assessori alla Cultura Giorgio Rossi e alla Comunicazione Serena Tonel, e di rappresentanti di Culto, tra cui Dieter Kampen, pastore elvetico valdese, Giuliano Auber, membro della Chiesa Luterana, padre Rasko Radovic della Chiesa Serbo Ortodossa, Joanna Papajoanou per i Greco Ortodossi, il rabbino Alexander Meloni per il Culto Ebraico, monsignor Ettore Malnati per la Chiesa Cattolica, il project manager di Trieste Flute Ensemble (parte integrante di Trieste Flute Association), Enzo Semeraro con Ettore Michelazzi, il quale nell'occasione ha introdotto l'incontro con una sonata per flauto.

 “Un'iniziativa – ha sottolineato Dipiazza – che nasce da una peculiarità storica di Trieste,  dove convivono in armonia molte comunità religiose, etnie diverse, ben integrate, pur mantenendo le caratteristiche individuali della loro spiritualità e cultura”.

È  stato inoltre spiegato che, per motivi tecnici, la comunità musulmana, pur condividendo la manifestazione, non vi partecipa, ma a sede di culto ultimata, ci saranno anche loro.

Gli esecutori che alternativamente regaleranno al pubblico i momenti musicali sono: gli organisti Giuseppe Zudini e Manuel Tomadin, il mezzosoprano Nicoletta Curiel e il tenore Andrea Binetti,  l'arpista Tatiana Donis e la violinista Sara Schisa, i cori di Anna Kaira e Ioanna Papaioannou, la sezione femminile g.v.s. Cantarè di L. De Nardi, il Trieste Flute Ensemble nella doppia veste di esecutore e organizzatore; gli arrangiamenti saranno del maestro Bruno De Caro.

È  inoltre previsto un ciclo di conferenze radiotelevisive a cura di don Ettore Malnati. I bozzetti della manifestazione sono stati realizzati da Sasa Salvadori.     

 

Questo il calendario dei concerti in programma:

 

Culto Elvetico-Valdese

5 settembre, ore 20.30

Chiesa di San Silvestro

 

Culto Evangelico-Luterano

16 settembre, ore 18.30

Chiesa Luterana

 

Culto Serbo-Ortodosso

13 ottobre, ore 19

Chiesa di San Spiridione Taumaturgo

 

Culto Greco-Ortodosso

30 ottobre, alle ore 18.30

Chiesa di San Nicolò

 

Culto Ebraico

19 novembre, alle ore 18

Sinagoga

 

Culto Cattolico

17 dicembre, alle ore 18

Chiesa di Nostra Signora di Sion

Commenti (0)
Comment