Imoney tab white
Utilizziamo i cookie per offrirti la miglior esperienza possibile sul nostro sito Web.
Quando utilizzi il nostro sito Web, accetti che vengano trasmessi cookie sul tuo dispositivo. Ulteriori informazioni

Nuovo successo per il film di Magnani

Cultura e Spettacolo
02 ottobre 2017

Cinema, la Francia premia "Easy"

di redazione (fonte Ufficio stampa Tucker Film)
Il film prodotto con il contributo del Fondo per l'Audiovisivo del FVG si aggiudica il Grand Prix della Giuria al Festival del Cinema Italiano di Annecy
CONDIVIDI
21636
Una scena del film
Cultura e Spettacolo
02 ottobre 2017 di redazione (fonte Ufficio stampa Tucker Film)

Il palmarès di Easy – Un viaggio facile facile si arricchisce di un nuovo premio: l’opera prima del regista Andrea Magnani si è infatti aggiudicata il Grand Prix du Jury al festival Annecy Cinéma Italien. A premiare l’insolito e divertente road movie con protagonista Nicola Nocella una giuria composta dai registi Claudio Giovannesi e Adriano Valerio e da Edouard Waintrop, direttore artistico della Quinzaine Des Réalisateurs  di Cannes.

Giunto alla sua 35a edizione, Annecy Cinéma Italien è lo storico festival di cinema italiano che si tiene ogni anno nella città francese di Annecy portando sugli schermi opere prime e seconde, anteprime, omaggi e incontri. Un festival di riferimento della settima arte, Annecy Cinéma Italien ha visto passare celebrità e cineasti famosi tra cui i fratelli Taviani, Francesco Rosi, Ornella Muti, Nanni Moretti, Claudia Cardinale, Laura Morante, Sergio Castelitto, senza dimenticare naturalmente Ettore Scola che ne diventa il presidente onorario in 1997. L’ultima edizione del festival, svoltasi dal 25 settembre all’1 ottobre sotto la guida del nuovo direttore artistico Francesco Giai Via, ha presentato un programma all’insegna della “contemporaneità”, portando sotto i riflettori una nuova generazione di registi, produttori e interpreti.

Easy – Un viaggio facile facile è prodotto dalla Fresh Production (Ucraina) assieme alle italiane Pilgrim e Bartlebyfilm, con il contributo di Mibact, del Fondo per l'Audiovisivo del Friuli Venezia Giulia e della Ukrainian State Film Agency.

Commenti (0)
Comment