Imoney tab white
Utilizziamo i cookie per offrirti la miglior esperienza possibile sul nostro sito Web.
Quando utilizzi il nostro sito Web, accetti che vengano trasmessi cookie sul tuo dispositivo. Ulteriori informazioni

Nel rione di San Giacomo

Attualità
16 ottobre 2017

Trieste, primo info point per la famiglia

di redazione (fonte Ufficio stampa Comune di Trieste)
Aperto sei giorni alla settimana, promuoverà iniziative gratuite di tipo formativo, culturale e sociale
CONDIVIDI
21868
(ph. Comune di Trieste)
Attualità
16 ottobre 2017 di redazione (fonte Ufficio stampa Comune di Trieste)

In via del Ponzanino 14/a nel rione di San Giacomo a Trieste è operativo un nuovo servizio con l'apertura del primo Info Point che mette “La famiglia al Centro”. Finanziato dalla Regione Friuli Venezia Giulia con un bando del 2016 dedicato ai progetti dell’Associazionismo familiare, è nato da una progettazione partecipata del Piano di zona, finalizzata a rilevare i bisogni delle famiglie nell'ambito privato e in quello dell'interazione sociale, poi elaborato, con la collaborazione del Comune di Trieste e dell'Azienda Sanitaria Universitaria Integrata di Trieste, da un gruppo di lavoro formato dalla cooperativa “La Quercia” insieme  all'Associazione Nazionale Famiglie Adottive e Affidatarie, ARCHE’, Centro di Aiuto alla Vita, Comunità di San Martino al Campo, alle cooperative “Duemilauno-Agenzia Sociale”, “Prisma”, e all'associazione “Stelle sulla Terra”.

All'inaugurazione del nuovo sportello erano presenti l'assessore comunale alle Politiche Sociali Carlo Grilli con il responsabile dell'Unità Organizzativa Minori Paolo Taverna, e rappresentanti delle realtà associative coinvolte, tra cui per la Cooperativa Sociale La Quercia la presidente Barbara Gorza, per ASUITS  Vittoria Sola e per la Regione FVG Sara de Facchinetti.

Il punto informativo sarà aperto sei giorni a settimana (lunedì, martedì e giovedì dalle 12 alle 14; mercoledì dalle 17 alle 19; venerdì dalle 8 alle 10; sabato dalle 9 alle 11): chi vorrà potrà avere informazioni sulle iniziative presenti sul territorio comunale, sia pubbliche che private, al servizio del cittadino.

Oltre alle attività informative dello sportello, saranno promosse iniziative gratuite da parte delle organizzazioni proponenti di tipo formativo, culturale, promozione dello scambio e del confronto sociale e intergenerazionale. 

Commenti (0)
Comment