Imoney tab white
Utilizziamo i cookie per offrirti la miglior esperienza possibile sul nostro sito Web.
Quando utilizzi il nostro sito Web, accetti che vengano trasmessi cookie sul tuo dispositivo. Ulteriori informazioni

Dalla Regione 1.270.000 euro

Attualità
24 novembre 2017

Palmanova, approvati i lavori alla scuola Dante

di redazione (fonte Ufficio stampa Comune Palmanova)
Via libera all'efficientamento energetico della struttura: isolamento di tetto e murature perimetrali, sostituzione di impianto termico ed elettrico, oltre a verifiche antisismiche
CONDIVIDI
22477
Panoramica aerea di Palmanova (ph. Comune Palmanova)
Attualità
24 novembre 2017 di redazione (fonte Ufficio stampa Comune Palmanova)

È stato deliberato un contributo di 1.271.000 euro per l’efficientamento energetico della scuola elementare Dante Alighieri di Palmanova. La Regione FVG sosterrà infatti gli ultimi quattro progetti presenti in graduatoria e permetterà di dare il via ai lavori in altrettanti edifici scolastici. A questi si affiancano altri 46.600 euro per la valutazione della sicurezza strutturale antisismica  della scuola stessa. Queste indagini, già avviate dal Comune nelle scorse settimane, saranno approfondite e godranno della copertura finanziaria da parte dell’amministrazione regionale.

“Grazie alla Regione e in particolare all’assessore Santoro – dichiara il sindaco di Palmanova Francesco Martines – possiamo avviare una serie di interventi edilizi e impiantistici davvero significativi. Questi si affiancano a quelli già realizzati che vanno a migliorare la sicurezza e la qualità  della vita dei ragazzi e degli insegnanti all’interno dell’istituto. La scuola elementare Dante di Palmanova potrà così veder completata un’opera di complessiva riqualificazione, adeguandola dal punto di vista energetico, della sicurezza e della vivibilità”. 

lavori riguarderanno l’isolamento del tetto, del sottotetto e la controsoffittatura del piano terra. Le murature perimetrali verranno rivestite in lana di roccia per ridurre il ponte termico. Interventi isolanti e di assorbimento acustico verranno realizzati anche sul soffitto della palestra. Inoltre verranno adeguati sia l’impianto di riscaldamento, con completo rifacimento della centrale termica, ormai vetusta e dagli elevanti consumi, sia quello elettrico.

“Questi lavori – aggiunge l’assessore comunale con delega all’energia Luca Piani – porteranno l’edificio a un notevole miglioramento dell’efficienza energetica e alla conseguente diminuzione dei consumi energetici e quindi dei costi di gestione. Oltre a questo potremo migliorare la qualità dell’ambiente, diminuendo le emissioni di anidride carbonica e relativi gas derivati dalla combustione per i riscaldamento”.

"Continuiamo il grande lavoro di rinnovo degli edifici scolastici come priorità per questa Amministrazione Regionale. Dare risposta a tutte le domande significa farsi carico delle progettualità e necessità del territorio" ha commentato l'assessore regionale alle infrastrutture Mariagrazia Santoro. “Nel 2016 – ha concluso – la Giunta aveva finanziato con lo stesso provvedimento, l'intervento in altri 13 istituti del Friuli Venezia Giulia per oltre 17,5 milioni di euro. Con questo ulteriore provvedimento è stato possibile scorrere interamente la graduatoria dando così risposta a tutte le 17 richieste pervenute, per un investimento complessivo che raggiunge il valore di quasi 22 milioni di euro”.

Commenti (0)
Comment