Imoney tab white
Utilizziamo i cookie per offrirti la miglior esperienza possibile sul nostro sito Web.
Quando utilizzi il nostro sito Web, accetti che vengano trasmessi cookie sul tuo dispositivo. Ulteriori informazioni

Con “Wonderful Losers – A Different World”

Cultura e Spettacolo
24 agosto 2018

Lo Zoncolan e Trieste candidati alla notte degli Oscar

di redazione (fonte FVG Film Commission)
Il documentario del regista lituano Arunas Matelis, girato dentro alla carovana del Giro d’Italia, selezionato nella cinquina 2019 come miglior film straniero
CONDIVIDI
26534
(ph. pixabay.com)
Cultura e Spettacolo
24 agosto 2018 di redazione (fonte FVG Film Commission)

Wonderful Losers – A Different World” il documentario del regista lituano Arunas Matelis, girato dentro alla carovana del Giro d’Italia, è stato candidato dalla Lituania ad entrare nella cinquina come “Miglior film straniero” agli Oscar 2019. E secondo le regole dell’Academy, quando un paese seleziona un documentario come miglior film, questo entra di diritto anche nella selezione per la cinquina come “Miglior documentario”. Dunque “Wonderful Losers” potrebbe essere agli Oscar 2019 non in una, ma addirittura in due categorie diverse.

Wonderful Losers” è un film che vuole raccontare il ciclismo dal punto di vista dei perdenti, i gregari, gli uomini di fatica che non finiscono sulle copertine, non compaiono nei piani alti della classifica, non ricevono il bacio delle miss; ma la loro disumana fatica, finalizzata alla gloria di altri, dei Capitani, è ancora più vera, il loro sudore e le loro ferite sono più eroici.

Era il Giro d’Italia 2014 quello raccontato da Matelis, vinto dal colombiano Nairo Quintana, e si concludeva proprio con due tappe targate FVG: la penultima e decisiva sulle rampe del Monte Zoncolan, e l’ultima con un circuito per le vie di Trieste e la volata finale nella cornice di Piazza Unità.

“Abbiamo creduto fin dal primo momento nel progetto di “Wonderful Losers” – dichiara il Presidente della FVG Film Commission Federico Poillucci – un modo diverso per raccontare due gioielli regionali, la Carnia e Trieste, attraverso la fatica dei corridori durante un formidabile veicolo di promozione qual è il Giro d’Italia. Siamo davvero felici che il film riceva ora riconoscimenti così prestigiosi. Dobbiamo ringraziare i Comuni del comprensorio dello Zoncolan e il Comune di Trieste per la preziosa collaborazione ricevuta durante le difficili riprese. Ma il ringraziamento più sentito va naturalmente a Enzo Cainero, il patron delle tappe FVG di tanti Giri d’Italia: senza la sua entusiastica adesione al progetto, non saremmo riusciti a realizzare le riprese sullo Zoncolan ed a Trieste.”

Wonderful Losers – A Different World” è prodotto dalla lituana Studio Nominum assieme all’italiana Stefilm, in collaborazione con FVG Film Commission e Trentino Film Commission.

Il film ha già ricevuto numerosi riconoscimenti a festival internazionali (Minsk, Varsavia), ed ha visto la sua anteprima italiana proprio al Trieste Film Festival lo scorso gennaio, vincendo il premio come miglior documentario.

E adesso punta alla vetrina più prestigiosa: la notte degli Oscar 2019.

Commenti (0)
Comment