Imoney tab white
Utilizziamo i cookie per offrirti la miglior esperienza possibile sul nostro sito Web.
Quando utilizzi il nostro sito Web, accetti che vengano trasmessi cookie sul tuo dispositivo. Ulteriori informazioni

Nell'ambito del Premio Mattador

Cultura e Spettacolo
20 settembre 2018

La spiaggia di Grado set per un giorno

di redazione (fonte Premio Mattador)
Gli attori Daniele Molino e Romina Colbasso saranno protagonisti del corto "Sulla Sabbia". Domenica la conclusione della lavorazione a Trieste
CONDIVIDI
26784
Romina Colbasso
Cultura e Spettacolo
20 settembre 2018 di redazione (fonte Premio Mattador)

Il Premio Mattador produce ogni anno il cortometraggio del vincitore della migliore sceneggiatura per cortometraggio CORTO86, riconoscimento che quest'anno è andato al giovane catanese Enrico Maria Riccobene assistito nella regia, organizzazione e montaggio dal regista e tutor Diego Cenetiempo, che è anche il coordinatore del Progetto CORTO86. 

Già da lunedì scorso troupe e cast sono al lavoro sulla produzione mentre le riprese di “Sulla Sabbia”, con protagonisti gli attori Daniele Molino e Romina Colbasso, si terranno per tutta la giornata di venerdì 21 settembre a Grado e più precisamente sul litorale di Fossalon. La fotografia del corto è affidata a Daniele Trani, completano la troupe Michele Pupo operatore di ripresa, Emiliano Gherlanz al suono, Federica Miani al trucco, Marcello Pedretti, segretario di edizione. 

Il lavoro sulla sceneggiatura è stato curato dallo sceneggiatore e regista Andrea Magnani, tutor e coordinatore di Mattador Workshop. 

Il cortometraggio è una riflessione acuta sul rapporto tra la tecnologia e l’essere umano. Siamo nel 2036: una tempesta elettrica ha sconvolto il mondo, l’intera umanità non ha alcuna memoria del passato. Un ragazzo e una ragazza ritrovano sulla spiaggia un oggetto protagonista dei nostri tempi che per loro non ha alcun significato.

La lavorazione terminerà domenica 23 settembre a Trieste.

Commenti (0)
Comment