Imoney tab white
Utilizziamo i cookie per offrirti la miglior esperienza possibile sul nostro sito Web.
Quando utilizzi il nostro sito Web, accetti che vengano trasmessi cookie sul tuo dispositivo. Ulteriori informazioni

Daniele Masarotti

Cultura e Spettacolo
21 settembre 2018

Il violinista dal sapore new age

di Moni Zinu
Usciti da poco tre nuovo inediti dell'artista friulano. Ecco a chi sono dedicati
CONDIVIDI
26796
Daniele Masarotti
Cultura e Spettacolo
21 settembre 2018 di Moni Zinu

Sono usciti ad agosto i primi tre brani inediti del violinista friulano Daniele Masarotti. Nelle tre composizioni il violino è il protagonista indiscusso, accompagnato da strumenti che valorizzano il suo dolce suono. Il risultato è un eccellente sound dal sapore new age, nel quale Daniele ha racchiuso la sua anima più profonda connessa all’intimo rapporto con il suo violino.

I tre inediti sono raccolti in un Ep intitolato Violin Soul e registrati agli Angel's Wings

Recording Studio di Pantianicco di Mereto di Tomba Udine.

I brani sono nati e sviluppati in tempi diversi nel percorso di Daniele; Entheos, creata nel 2014, in un periodo per l'artista ricco di stimoli che hanno toccato le sue corde interiori dandogli ispirazione per la composizione di questo pezzo. Il brano è dedicato a Bert Hellinger (scrittore e psicologo tedesco).

Riflessi, creata nel 2016 viene ispirata dalle foto di un viaggio a Tenerife fatto da un amico

fotografo naturalista, Leonardo Zanello. Un sincronismo di ispirazioni fra note e immagini

che vuole essere uno stimolo a viaggiare verso mete sognate.

Amore, creata nel 2018 è dedicata alla mamma Adelige, scomparsa nello stesso anno

appena concluso il brano. Questo pezzo è un ringraziamento alla Vita, in tutte le sue forme.

 

Il violinista Daniele Masarotti si diploma in violino nel 2002, presso il Conservato “Jacopo Tomadini” di Udine. La passione per la musica lo accompagna fin da bambino quando, ascoltando la musica trasmessa alla televisione, suonava le pentole andando perfettamente a ritmo delle canzoni.

Ha partecipato a molti progetti artistici suonando assieme a tanti musicisti, tra cui il quartetto d’archi Vidolèe di Oleis di Manzano come primo violino, ha affiancato il poeta e cantautore friulano Luigi Maieron, il pianista Bruno Cossetti, l'organista e clavicembalista Gianluca Micheloni e dal 1994 al 2002 ha fatto parte dell’orchestra del Conservatorio di Udine.

Daniele Masarotti è anche insegnate di violino presso la scuola di musica di Manzano e la scuola della Comunità Piergiorgio di Udine e Caneva di Tolmezzo. Nel 2013 ha fondato, assieme alla moglie Dina Piasentin e all’amico pianista Bruno Cossetti, l’associazione ricreativa culturale Risonanza, attraverso la quale viene diffuso l’amore per la musica e per il benessere della persona, con arte, cultura e natura. La raccolta dei nuovi brani del violinista Daniele Masarotti Violin Soul è disponibile e scaricabile su tutte le piattaforme digitali.

Commenti (0)
Comment