Imoney tab white
Utilizziamo i cookie per offrirti la miglior esperienza possibile sul nostro sito Web.
Quando utilizzi il nostro sito Web, accetti che vengano trasmessi cookie sul tuo dispositivo. Ulteriori informazioni

Presentata la decima edizione del Premio Mattador

Cultura e Spettacolo
12 ottobre 2018

Trieste, Massimiliano Milič vince il Premio Ananian

di redazione (fonte Premio Mattador)
Allo sceneggiatore e videomaker triestino il riconoscimento assegnato a giovani autori del Friuli Venezia Giulia
CONDIVIDI
27062
Massimiliano Milic accanto al presidente di Mattador, Piero Caenazzo, e Omero Leiter in rappresentanza di Fondazione Ananian
Cultura e Spettacolo
12 ottobre 2018 di redazione (fonte Premio Mattador)

Dopo la Presentazione del 10° Premio Internazionale per la Sceneggiatura Mattador dedicato a Matteo Caenazzo avvenuta a Roma con il lancio del Bando 2018/2019, sono stati presentati oggi al Circolo della Stampa di Trieste sia il programma dei Mattador Workshop di questo autunno sia i regolamenti della decima edizione del Premio.

L’incontro, condotto da Pierluigi Sabatti, ha visto più momenti significativi, a partire dalla presentazione dei regolamenti del Premio 2018-2019 e il programma dei Mattador Workshop 2018. Tra gli ospiti hanno preso la parola Gianluca Novel, location manager di FVG Film Commission, Daniele Auber, concept designer, Diego Cenetiempo, regista, Nives Zudič Antonič, docente di italianistica alla Univerza na Primorskem di Koper (Slovenia), Elisabetta Vezzosi, direttrice del dipartimento di studi umanistici dell’Università di Trieste e Omero Leiter, consigliere della Fondazione Ananian. Per il secondo anno consecutivo infatti la Fondazione Ananian ha deciso di consegnare un riconoscimento a un giovane autore proveniente dalla regione Friuli Venezia Giulia che ha partecipato al concorso del Premio Mattador. Nella rosa dei migliori lavori iscritti al concorso, la direzione artistica dell’Associazione ha deciso di assegnare il Premio Ananian a Massimiliano Milič, sceneggiatore e videomaker triestino per il suo soggetto “Drago”. Al vincitore vanno 500 euro a sostegno della sua attività di scrittura.

L’attività dell’Associazione continua quindi giovedì 18 ottobre alla Stazione Rogers (ore 18) con la Masterclass di Alessandra Pastore (LAND) “Dallo script allo schermo: un’introduzione al mercato audiovisivo internazionale” e la presentazione del backstage di “Sulla Sabbia” vincitore CORTO86 2018 a cura di Diego Cenetiempo.

Venerdì 19 ottobre all’Aula Magna SSLMIT dell’Università di Trieste (ore 16.30) presentazione del 7° volume Scrivere le immagini. Quaderni di sceneggiatura a cura di Fabrizio Borin e Mauro Rossi; Appunti sul Menocchio con Alberto Fasulo e Volume Dolly con Daniele Auber. A coordinare tutto l’incontro sarà Paolo Lughi.

Dall’8 all’11 novembre, alla Stazione Rogers, Mattador terrà nuovamente “Sulle orme di Tim Burton Workshop di animazione stop-motion” a cura di Stefano Bessoni, e infine, mercoledì 14 novembre Mattador sarà ospite a Venezia con il suo 2° Convegno sulla Sceneggiatura “I dialoghi di Mattador” a cura diFabrizio Borin all’Università Ca' Foscari.

 Il bando 2018/2019 è invece già consultabile sul sito www.premiomattador.it.

Commenti (0)
Comment